FUORIPISTA - courchevel-freeride-sopra-moriond

Tutto sulla località: Courchevel

Freeride nei boschetti di Courchevel
Regione: Francia
Dislivello salita: 0
Dislivello discesa: 300
Impianti: Si
Prossimità: No
Orientamento: complesso
Esposizione: NW
Impegno alpinistico: basso
Impegno sciistico: alto

I fuoripista più famosi di Courchevel si trovano nei canalini del monte Saulire dove arriva l'omonima funivia. Si tratta in realtà di varianti alla temibile Grand Couloir, anche questa non battuta ma trattandosi di un percorso segnalato sia in loco che sulle cartine è stata già descritta tra le piste più difficili.

Abbiamo quindi preferito suggerire qualcosa di meno conosciuto e più a bassa quota. All'estremità orientale del comprensorio del 3Vallées la seggiovia Chepelets offre tracciati fuori dai giri del grande pubblico. Va da sè che i pendii di neve fresca siano ancora meno battuti. Poco sotto la stazione di monte della seggiovia, è già possibile avventurarsi nei boschetti che fiancheggiano il lato destro della pista. Dopo essersi avventurati nel bosco si torna ad incrociare pista e seggiovia, le si attraversa e ci si butta sul lato opposto a cercare nuovi pendii immacolati. E lì troverai, inizialmente dolci e ampi pendii senza alberi tagliati a metà della pista. Poi la pendenza cambia improvvisamente in contemporanea con la comparsa di un fitto bosco. Ecco il tratto più impegnativo con muri decisamente inclinati seguiti da uno stretto sentiero quasi pianeggiante che costeggia quello che a volte può emergere come un rigagnolo d'acqua se le temperature non sono abbastanza basse da nasconderlo sotto i ghiacci. A questo punto il tour fuori pista è quasi finito e a breve tornerai in pista per l'ultimo tratto di discesa.

Freeride nei boschetti di CourchevelSentiero neve CourchevelFreeride nei boschettiMuro in neve fresca a CourchevelCourchevel - Freeride sopra Moriond