Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione, propri e di terze parti, per le sue funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.


LE LOCALITA' SCIISTICHE PIU' ALTE


le stazioni sci piu' alteQuali sono le località sciistiche più alte? E' utile saperlo per poter decidere dove andare a sciare a inizio o fine stagione o semplicemente per avere maggiori probabilità di trovare un buon manto nevoso. La vegetazione di alta montagna è diversa, oltre i 2200/2300 metri non si incontrano più boschi e questo può rendere difficoltosa la visibilità nel caso di nuvole basse. Gli scenari sono diversi, quelli di alta quota, dal mio punto di vista, sono molto più affascinanti. E' solo un mio gusto personale che forse molti contesteranno. Tendenzialmente le piste più alte si trovano nelle Alpi occidentali e centrali mentre sono leggermente più bassi i comprensori ad est delle Alpi.

Nell'elenco sotto troverete citate molte stazioni sciistiche che offrono piste sopra i 3000 metri di quota. Sulle Alpi non ci sono piste sopra i 4000 metri di quota.

Località sciistiche italiane più alte - Dove sciare sopra i 3000 metri

  • 3450 m - Cervinia (AO - Valle d'Aosta): la stazione sciistica italiana più alta è Cervinia con il paese posto a 2050 metri e gli impianti di risalita che salgono sino ai 3450 metri del Plateau Rosà, pronti a salire ancora con gli sci ma in territorio svizzero. L'altitudine così elevata la rende particolarmente adatta alle sciate di inizio e fine stagione quando la maggior parte degli altri comprensori può solo offrire prati verdi.
  • 3400 m - Passo dello Stelvio (SO - Lombardia): la stazione sciistica a cavallo tra Lombardia e Alto Adige offre la più alta quota minima in Italia. Le piste partono dal passo oltre i 2700 metri sino a superare i 3400 metri al punto che in inverno gli impianti sono chiusi per le difficoltà nel raggiungere le funivie. In estate invece il ghiacciaio offre l'unica possibilità di sci sul territorio italiano.
  • 3275 m - Gressoney La Trinitè (AO - Valle d'Aosta): dopo la ricostruzione della funivia per Punta Indren sul territorio valdostano, Gressoney ha aumentato ancora il dislivello portando gli impianti sino a sfiorare i 3300 metri benchè a quella quota non ci siano piste ma solo itinerari freeride. Prima di ricostruire la funivia Indren, un progetto purtroppo abbandonato prevedeva una stazione di arrivo a Cresta Rossa a 3600 metri.
  • 3265 m - Marmolada - Malga Ciapela (BL - Veneto): si tratta della località sciistica più alta di tutto il Veneto grazie alla funivia che sale sino a Punta Rocca da dove parte la lunghissima pista La Bellunese che si adagia in parte sullo spettacolare ghiacciaio della Marmolada.
  • 3258 m - Val Senales (BZ - Alto Adige): si tratta della stazione sciistica più alta dell'Alto Adige superando di poco la quota della vicina Solda.
  • 3250 m - Solda (BZ - Alto Adige): sci da novembre a maggio grazie alle piste poste tra i 2600 e i 3250 metri a monte della funivia divisa in due tronchi.
  • 3016 m - Tonale Presena (BS - Lombardia): il ghiacciaio Presena offre sci primaverile sin poco sopra i 3000 metri e da qui una lunghissima discesa sino al Tonale o addirittura a Ponte di Legno

Località sciistiche alpine straniere più alte - dove sciare sopra i 3000 metri

  • 3900 m - Zermatt (Svizzera): il punto più alto, la Gobba di Rollin, viene aperta al pubblico solo per lo sci estivo ma la funivia del Piccolo Cervino porta gli sciatori sino a 3880 metri di quota, sopra il Plateau Rosà. Si tratta della località sciistica con le piste più alte di tutta l' Europa.
  • 3800 m - Chamonix (Francia): le piste non sono poste a quote particolarmente elevate mentre gli impianti che salgono verso il Monte Bianco e l'Italia raggiungono i 3800 metri dell'Aiguille du Midi, servendo esclusivamente itinerari fuoripista nella stupenda Vallée Blanche.
  • 3600 m - Les Deux Alpes / La Grave (Francia): la stazione che ospita il più famoso sci estivo della Francia offre quote di tutto rispetto permettendo lo sci sino a 3400 metri sul proprio versante e sino ai 3600 metri sul versante di La Grave, collegata con gatti delle nevi.
  • 3500 m - Saas Fee (Svizzera): una funicolare sotterranea sotto il ghiacciaio permette di raggiungere i 3500 metri di quota. Altri due skilift permettono lo sci sino a quella quota.
  • 3450 m - Tignes (Francia): la funivia della Grande Motte sorvola l'omonimo ghiacciaio sino a raggiungere la sommità dell' Espace Killy a 3456 metri. Quote importanti vengono raggiunte anche nella vicina Val d'Isere, collegata sci ai piedi. All'estremo opposto del comprensorio infatti, sopra il Col de l'Iseran gli impianti salgono sino ai 3300 metri.
  • 3440 m - Pitztal (Austria): si tratta di uno dei 5 ghiacciai austriaci dove è possibile anticipare l'inizio della stagione e posticiparne la fine. Ospita il bar più alto di tutta l'Austria a 3340 metri, all'arrivo della telecabina Wildspitzbahn.
  • 3330 m - Verbier (Svizzera): dopo ben 4 tronconi di funivie, telecabine e piste si arriva al Mont Fort a 3330 metri di quota. Da qui parte un'impegnativa pista nera con ottima neve anche a stagione inoltrata.
  • 3330 m - Alpe d'Huez (Francia): la funivia del Pic Blanc e la seggiovia Glacier portano alla sommità del comprensorio da cui parte la famosissima pista Sarenne. La stazione è famosa per  offrire in sole 4 diverse piste 8000 metri di dislivello totale.
  • 3303 m - Corvatsch (Svizzera): due tronconi di funivia portano dal fondovalle sino al punto raggiungibile dagli impianti più alto di tutta l'Engadina, poco sotto il Piz Corvatsch.
  • 3250 m - Hintertux (Austria): si tratta di una delle pochissime stazioni dove, grazie alla quota elevata, si può sciare 365 giorni all'anno.
  • 3250 m - La Plagne (Francia): sino a qualche anno fa si poteva perfino praticare lo sci estivo. Oggi all'ombra della montagna Bellecote (3417 m) si può sciare sino a 3250 metri. Sempre nel Paradiski la vicina Les Arcs offre impianti sino ai 3226 metri dell'Aiguille Rouge.
  • 3240 m - Soelden (Austria): la stazione è adatta per organizzare le prime gare stagionali di Coppa del Mondo già a fine ottobre. Quando altrove i prati sono ancora verdi, qui grazie all'altezza delle piste si riescono già ad organizzare gare di importanza internazionale.
  • 3230 m - Val Thorens (Francia): si tratta del villaggio alpino più alto posto addirittura a 2300 metri. Da qui gli impianti risalgono i pendii seguendo diverse direzioni e superando in ben 5 punti diversi i 3000 metri (zone Peclet, Glacier e Funitel de Thorens, Col de Rosael e Caron). Il punto più alto raggiungibile con gli sci di tutto il comprensorio Les Trois Vallées è a 3230 metri nella vicina Orelle, collegata sci ai piedi.

SCEGLI LA LOCALITA'

CERCA SKIAREA PIU' ADATTA A TE sci e terme SCONTI SKIPASS

ARTICOLI SPONSORIZZATI

CONFRONTA PREZZI SKIPASS E IMPIANTI

LOCALITA' CONSIGLIATE A

SCIATORI PRINCIPIANTI SCIATORI INTERMEDI SCIATORI ESPERTI FREERIDE FAMIGLIE GIOVANI LOCALITÀ SENZA AUTO         

APP PER SCIARE

GUIDA E DOWNLOAD TUA VELOCITÀ E PERCORSO        

PRENOTAZIONI ON LINE

VACANZE NEVE HOTEL NOLEGGIA SCI E ATTREZZATURA ASSICURAZIONE SCI

MULTIMEDIA

FOTO VIDEO
© 1999-2015 Dovesciare.it - P.I. 03237250133