PIANO BATTAGLIA - Ancora un rinvio, niente sci, personale in mobilità


Non basta la neve, arrivata da tempo. Non bastano gli investimenti, una decina di milioni di euro per una seggiovia, uno ski-lift, un tapis roulant e varie opere di contorno. Piano Battaglia è ancora al palo e nonostante le due condizioni di cui sopra rispettate, ancora non si scia. "La Piano Battaglia srl, ha appena ricevuto da parte della Città Metropolitana di Palermo una nota dove si comunica che l’inaugurazione degli impianti di risalita di Piano Battaglia, già fissata per giorno 8 febbraio 2017, è stata rinviata per motivi tecnici" comunicano da Piano Battaglia e l'apertura degli impianti, realizzati già lo scorso anno, deve ancora attendere. Intanto sono state avviate le procedure per la mobilità del personale, un costo insostenibile visti i mancati incassi. "La Piano Battaglia srl - si legge sul sito ufficiale della stazione sciistica - nonostante gli innumerevoli sforzi fatti per giungere all’apertura dei nuovi impianti di risalita, con rammarico informa che è costretta temporaneamente a sospendere l’attività e ad avviare le procedure di messa in mobilità del personale assunto. Dal momento che a tutt’oggi non sussiste alcuna certezza in ordine alla definizione delle procedure amministrative, la Piano Battaglia srl non può continuare a sostenere i costi aziendali senza una reale prospettiva di rientro dei capitali investiti a cui deve, purtroppo, aggiungersi il mancato guadagno derivante dai ritardi maturati nell’iter burocratico che hanno ostacolato oltremodo l’avvio della gestione nella difficile fase della start up. Una grave perdita soprattutto per il territorio Madonita in termini di forza lavoro e di ritorno economico per l’indotto che gravita intorno alla stazione montana, che mortifica il lavoro della Piano Battaglia srl e  di tutte quelle Istituzioni che hanno voluto condividere con la Società il difficile quanto tortuoso percorso autorizzativo. Ritardi che non mancano di avvilire e umiliare anche le aspettative di tutti gli appassionati  della montagna che da ben dieci anni aspettano di tornare a solcare, con gli sci, le piste sul Monte Mufara. La Società ringrazia tutti coloro che, chiamando i nostri uffici, non fanno mancare il loro sostegno e la loro solidarietà per quanto ci sta accadendo".



Località di cui si parla nell’articolo:

Piano Battaglia

Articoli promozionali

ST. MORITZ - Snowsports Opening 2017

Benvenuti al Snowsports Opening 2017/18. Dopo l’apertura del comprensorio s... CONTINUA
Skipass, il salone della montagna. 27 - 29 ottobre

Per la 24esima edizione di Skipass,Salone del Turismo e degli Sport invernali, s... CONTINUA
Sci – Il mito St. Moritz

La destinazione degli sport invernali dell'Engadina St. Moritz è senza dubbi... CONTINUA