CERVINIA - FERRAGOSTO SUGLI SCI PER BRIGNONE, GOGGIA E BASSINO


CERVINIA - Mentre la maggior parte delle loro coetanee sarà verosimilmente al mare, le due stelle dello sci azzurro, Federica Brignone e Sofia Goggia, con l'astro nascente Marta Bassino, saranno a Cervinia per allenarsi sugli sci sul ghiacciaio di Plateau Rosà, nel demanio sciabile di Zermatt. Il gruppo delle polivalenti azzurre è infatti stato convocato per un ritiro sugli sci dall'11 al 16 agosto sul ghiacciaio al confine tra Italia e Svizzera.

"Veniamo da quattro giorni ottimi a Deux Alpes - ha spiegato il responsabile tecnico Gianluca Rulfi - e adesso andiamo a Cervinia dove potremo sciare con la squadra canadese di velocità maschile: Guay, Osborne-Paradis e Cook, per capirci. Faremo gigante, augurandoci che il meteo sia favorevole. Le ragazze stanno bene, hanno lavorato atleticamente fin da maggio. Ora si tratta di finalizzare sugli sci la preparazione atletica. Curtoni e Fanchini sono in recupero. Per quanto riguarda Elena, ha già mostrato buoni segnali di recupero nel raduno di Deux Alpes, mentre per Nadia siamo fiduciosi in un rientro alla grande. Certo non potrà mettere gli sci prima di fine settembre, ma trattandosi di infortunio al braccio il recupero dovrebbe essere veloce".

Rulfi ha parlato anche di Elena Curtoni e Nadia Fanchini che stanno recuperando da infortuni. "Le ragazze stanno bene, hanno lavorato atleticamente fin da maggio. Ora si tratta di finalizzare sugli sci la preparazione atletica. Curtoni e Fanchini sono in recupero. Per quanto riguarda Elena, ha già mostrato buoni segnali di recupero nel raduno di Deux Alpes, mentre per Nadia siamo fiduciosi in un rientro alla grande. Certo non potrà mettere gli sci prima di fine settembre, ma trattandosi di infortunio al braccio il recupero dovrebbe essere veloce". Dopo questo ritiro l'obiettivo è quello di allenarsi ancora sui ghiacciai europei per poi partire a fine mese per la consueta trasferta sudamericana: "Dopo le giornate di ferragosto speriamo di poter sciare ancora qualche giorno in Europa, prima della trasferta in Sud America, dove ci sono buone condizioni di neve un po' dappertutto e si potrà finalizzare nel modo migliore la preparazione".



Località di cui si parla nell’articolo:

Passo dello Stelvio

Articoli promozionali

Sci – Il mito St. Moritz

La destinazione degli sport invernali dell'Engadina St. Moritz è senza dubbi... CONTINUA
Incredibile offerta. Stagionale a 205 euro a Saas-Fee!

Fino a 4,545 m d‘altezza, circondato da 18 quattromila, con l‘80% di giornat... CONTINUA
Skipass, il salone della montagna. 27 - 29 ottobre

Per la 24esima edizione di Skipass,Salone del Turismo e degli Sport invernali, s... CONTINUA