STUBAI - Il 17 e il 24 va in scena Gaia Stubai – Madre Terra


Due esclusive date sul palcoscenico naturale della Valle dello Stubai, in Tirolo, a pochi chilometri da Innsbruck, venerdì 17 e 24 febbraio 2017, per l’originale e suggestivo spettacolo diretto dal ballerino e coreografo Enrique Gasa Valga.
 
Stubai evoca lo sci, la natura, la neve eterna del suo ghiacciaio. Una destinazione dove ogni appassionato degli sport della neve trova le migliori condizioni per la propria passione. Non è invece consueto inoltrarsi sulle strade che portano alle piste per andare ad assistere ad una performance artistica. “Gaia Stubai – Madre Terra” è lo spettacolo multimediale e danzante sulla neve che proietta gli spettatori in una dimensione artistica certamente originale.
 
E’ una storia mai raccontata prima, resa spettacolare da effetti speciali anche tridimensionali, accompagnata da musiche che spaziano dalle sinfonie orchestrali ai classici del rock, rendendo lo spettacolo attraente per il pubblico più vario.
La protagonista è la Terra, quasi sull’orlo della distruzione, contaminata in modo incessante da industrializzazione selvaggia, inquinamento, avidità e corruzione. Un esercito oscuro è in procinto di invaderla, ma una donna (Gaia – Madre Terra) e suo figlio (il salvatore della Terra), combattono per impedirlo. Mentre tutti vengono ridotti in schiavitù, Gaia resiste e, insieme a suo figlio e alle ultime persone rimaste in libertà, fugge nella Valle dello Stubai dove spezzerà la maledizione di odio che tiene il popolo in agonia.

La performance artistica è opera del coreografo Enrique Gasa Valga che introduce lo sci e il freestyle come nuovi elementi creativi sul palcoscenico naturale della Valle del Tirolo.
“La Valle dello Stubai d’incontaminata bellezza naturale, offre lo scenario ideale per una straordinaria produzione teatrale a cielo aperto. Ho portato la produzione di Gaia Stubai su queste montagne per il palcoscenico unico che ho a disposizione e per non essere limitato dal palco del teatro, mentre qui a Neustift sento di aver un infinito spazio a disposizione”  ha commentato Enrique Gasa Valga, le cui produzioni sono famose per l’intenso stile emotivo. Come per le sue opere precedenti in scena al Teatro di Stato tirolese (il Faust, la Carmen, Madame Butterfly, l’Inferno di Dante e Peer Gynt), anche nello spettacolo “Gaia Stubai” si offriranno originali suggestioni esaltate dai movimenti fluidi degli sciatori, gli effetti multimediali, le musiche e la scenografia in 3D proiettata sul pendio innevato della montagna.
 
Enrique Gasa Valga è nato a Barcellona. Dal 2009, è direttore della compagnia di ballo del Teatro di Stato Tirolese. Vincitore del premio musicale austriaco “Der Goldene Schikaneder” nel 2013 con il balletto Frida Kahlo – Passione per la vita. Nella sua carriera ha riportato significativi successi internazionali con spettacoli  a Cuba, Scozia e in Germania (Mannheim e Karlsruhe).
Biglietti e pacchetti
La straordinaria messa in scena di “Gaia Stubai – Madre Terra”, avverrà in due serate (17 e 24 febbraio 2017) presso la Neuland, l’arena a cielo aperto di Neu-stift/Milders. I biglietti possono essere acquistati online su http://www.gaia-stubai.com (45,00 euro per gli adulti e 9,00 euro per i bambini sotto i 15 anni e gratuito per i bambini di età inferiore ai 10 anni accompagnati da un genitore), oppure in pacchetto comprensivo di alloggio e skipass.

Sauro Scagliarini



Località di cui si parla nell’articolo:

Stubai

Articoli promozionali

ST. MORITZ - Snowsports Opening 2017

Benvenuti al Snowsports Opening 2017/18. Dopo l’apertura del comprensorio s... CONTINUA
Skipass, il salone della montagna. 27 - 29 ottobre

Per la 24esima edizione di Skipass,Salone del Turismo e degli Sport invernali, s... CONTINUA
Sci – Il mito St. Moritz

La destinazione degli sport invernali dell'Engadina St. Moritz è senza dubbi... CONTINUA