Presena, prelievi illegali dai laghetti glaciali

22 Agosto 2007

E' stato denuciato il legale rappresentante della società Carosello - Tonale, che gestisce gli impianti sciistici dell'area del Presena, per prelievi illegali di acqua dai laghetti glaciali posti tra il Presena e il Passo Paradiso, prelievi che erano finalizzati alla produzione di neve artificiale. Secondo quanto riportano le testate locali L'Adige e Il Trentino, i permessi per la produzione di neve sulle piste del ghiacciaio erano legati al prelievo dell'acqua esclusivamente dal Rio Pisse, la cui portata era probabilmente insufficiente per coprire le necessità idriche. Sono così finite sotto sequestro la sala di pompaggio (posta sotto la stazione a valle della seggiovia Paradiso - Presena) e un'altra sala posta nella fatiscente struttura che ospita i ruderi della stazione di valle della seggiovia non più funzionante dell'Alveo Presena. Foto e discussione nel forum.

di Andrea Greco
22 Agosto 2007

Località di cui si parla nell’articolo:

Ghiacciaio Presena

Articoli promozionali

Alpe Cimbra paradiso dell'outdoor

L’Alpe Cimbra di Folgaria Lavarone e Lusérn in Trentino si trasformano da mag... CONTINUA
Un pezzo di paradiso allo Sport Hotel Panorama

Alle porte delle Dolomiti di Brenta, sull’altopiano della Paganella, un luogo ... CONTINUA

Commenti sull'articolo

Aggiungi un commento

Questa domanda è un test per verificare che tu sia un visitatore umano e per impedire inserimenti di spam automatici.