INNSBRUCK - il referendum dice no alle Olimpiadi

16 Ottobre 2017

© Fotografia - Logo Innsbruck 2026


Non ci sarà Innsbruck tra le candidate ai Giochi Olimpici invernali del 2026.

Il Tirolo, dove alle elezioni politiche è stato aggiunto il quesito referendario circa le Olimpiadi, ha detto no con il 53%.

Salta così una delle più accreditate tra le eventuali candidature che avrebbero riportato i Giochi in occidente dopo PyeongChang (Corea del Sud) 2018 e Pechino (Cina) 2022.

È stata la città a pesare sul dissenso, visto che nelle valli alpine i risultati erano stati, al contrario, positivi. Tra le possibili candidate resistono Salt Lake City (USA) e Calgary (Canada).

Secondo le affermazioni delle scorse settimane ci potrebbe anche essere un'idea, tutta da verificare nel concreto, per Milano in coppia con la Valtellina.

di Francesco Lovati
16 Ottobre 2017

Località di cui si parla nell’articolo:

Innsbruck - Olympia Skiworld Innsbruck

Articoli promozionali

Alpe Cimbra paradiso dell'outdoor

L’Alpe Cimbra di Folgaria Lavarone e Lusérn in Trentino si trasformano da mag... CONTINUA
Un pezzo di paradiso allo Sport Hotel Panorama

Alle porte delle Dolomiti di Brenta, sull’altopiano della Paganella, un luogo ... CONTINUA

Commenti sull'articolo

Aggiungi un commento

Questa domanda è un test per verificare che tu sia un visitatore umano e per impedire inserimenti di spam automatici.