Dove sciare al Ponte dell'Immacolata

Quale è la migliore località sciistica italiana? Partecipa anche tu al sondaggio di Dovesciare.it e vota la tua stazione preferita. Nell'esprimere la tua opinione dovrai tenere conto della qualità e quantità di piste e impianti oltre che della bellezza delle montagne. Se vorrai potrai anche votare la località sciistica migliore per famiglie o quella più adatta ai giovani.

Aggiornamento 04-12-2017 - Località consigliate in base alle condizioni previste per il ponte dell'Immacolata

Negli ultimi anni il ponte di Sant'Ambrogio ha regalato poche soddisfazioni agli sciatori, se non a chi ha provato a cercare le condizioni invernali molto in alto sui ghiacciai. Quest'anno è molto diverso. Le precipitazioni nevose di novembre hanno portato tanta neve anche a quote relativamente basse. Cannoni e basse temperature hanno poi fatto il resto. Mentre lo scorso anno era il nord ovest ad essere favorito, quest'anno la neve ha favorito il cuneese con Artesina e Prato Nevoso inaspettatamente già aperti da metà novembre e l'Appennino Tosco-Emiliano. A fine novembre Cimone e Abetone registravano il più alto numero di impianti aperti su tutto il territorio nazionale. Buon innevamento anche in Alto Adige che offre già panorami invernali e montagne imbiancate. Guarda le webcam

Secondo le previsioni meteo odierne, per giovedì 7 (Sant'Ambrogio), sabato 9 e domenica 10 il tempo dovrebbe mantenersi buono sulle Alpi, mentre per il giorno dell'Immacolata non dovrebbero mancare passaggi nuvolosi con anche qualche nevicata in alcune aree alpine. Occorre naturalmente monitorare l'andamento delle condizioni meteo nei prossimi giorni.



PIEMONTE

Prato Nevoso

Abbondanti nevicate a metà novembre

Quella che vedete è la foto della nevicata del giorno 11 novembre. Non avrei bisogno di aggiungere altro per dipingere la situazione di quest'anno del cuneese, particolarmente fortunato in questo avvio di stagione con tanti impianti aperti nelle principali stazioni.

SCOPRI LA LOCALITÀ
PIEMONTE

Limone Piemonte

Oltre 50% delle piste aperte

Anche Limone è stato colpito da importanti perturbazioni nel mese scorso e non solo si è potuto aprire, ma lo si è potuto fare in largo anticipo e con un buon numero di impianti di risalita. Senza dubbio una valida alternativa per il primo ponte di sci della stagione.

SCOPRI LA LOCALITÀ
LOMBARDIA

Livigno

Oltre 20 impianti aperti

Buon numero di impianti aperti anche quest'anno. Contrariamente a quanto succede di solito in questo periodo, il paese non è tra le stazioni più innevate dell'arco alpino ma si difende bene. Aperti sia il lato Carosello che quello del Mottolino. Hotel a Livigno

SCOPRI LA LOCALITÀ
TRENTINO

Madonna di Campiglio

Aperti anche i collegamenti con Folgarida, Marilleva e Pinzolo

Campiglio ci aveva abituato bene già negli scorsi anni. Quest'anno conferma il suo particolare impegno nel preparare le piste con l'apertura già a metà novembre. Sin dallo scorso weekend sono già aperti anche i collegamenti con Folgarida, Marilleva e Pinzolo

SCOPRI LA LOCALITÀ
Trentino

Alpe Lusia - San Pellegrino

Tutti gli impianti aperti nelle due aree sciistiche

Buone notizie anche dal Trentino. Anche qui il paesaggio è decisamente suggestivo grazie alla neve che ha imbiancato a fine novembre i pendii delle montagne. I cannoni hanno fatto il resto ed ecco spiegata l'apertura quasi totale del comprensorio Alpe Lusia - San Pellegrino che ad oggi vantava 18 impianti aperti su 22 ma dovrebbero salire al 100% nel weekend.

SCOPRI LA LOCALITÀ
ALTO ADIGE

Kronplatz - Plan De Corones

Comprensorio quasi completamente aperto

Comprensorio quasi completamente aperto grazie sia al gran lavoro dei cannoni che alla neve naturale che ha già imbiancato perfino il fondovalle. Paesaggio bianco invernale e piste già molto curate. Una certezza. Hotel a Brunico

SCOPRI LA LOCALITÀ
ALTO ADIGE

Alta Badia

Oltre 30 impianti aperti

Ad oggi è la stazione con il maggior numero di impianti aperti che superano i 30. Il paesaggio è bianco come raramente si era visto nella passata stagione

SCOPRI LA LOCALITÀ
ALTO ADIGE

Tre Cime Dolomiti

Paesaggio invernale anche sotto le Tre Cime con oltre 50 km di piste aperte già nello scorso fine settimana per una delle località sciistiche italiane che ha conosciuto un grande sviluppo negli ultimi anni.

SCOPRI LA LOCALITÀ
ALTO ADIGE

Val Gardena

159 km di piste aperte

Ben 159 km di piste aperte (su 175) a disposizione degli amanti della neve per il primo ponte di sci. Neve naturale e artificiale garantiscono un'ottima sciabilità sulla quasi totalità del comprensorio. Sellaronda aperto dal 6 dicembre in senso antiorario e dal 8 anche in senso orario.

SCOPRI LA LOCALITÀ
Emilia Romagna

Cimone

Condizioni già invernali

A conferma delle ottime condizioni di innevamento dell'Appennino, anche il Cimone quest'anno ha potuto aprire, non solo in anticipo, ma anche già da subito con un gran numero di piste. Chi lo ha provato è rimasto meravigliato.

SCOPRI LA LOCALITÀ
TOSCANA

Abetone

Comprensorio in gran parte aperto

Si tratta della vera sorpresa di questo inizio di stagione. E' stata una delle prime ad aprire e quella con più impianti aperti in tutta Italia a fine novembre, battendo diverse concorrenti alpine. Chi vive in zona non può non approfittarne.

SCOPRI LA LOCALITÀ

Articoli promozionali

Pluripremiato comprensorio sciistico Tre Cime/3 Zinnen Dolomiti

Un comprensorio pluripremiato nel cuore delle Dolomiti UNESCO patrimonio dell‘... CONTINUA
Pronti per la settimana bianca? Pila vi aspetta

Al centro della Valle d’Aosta, il meglio dell’alta stagione per gli amanti d... CONTINUA
Febbraio tante giornate di sole e piste al Top!

Dopo Lindsey Vonn e Ted Ligety, che hanno scelto la pista Salizzona per perparar... CONTINUA
Un inverno da favola nei masi dell'Alto Adige

Trascorrere qualche giorno di vacanze invernali in un maso tra le montagne dell ... CONTINUA