SAN MARTINO DI CASTROZZA - Presentato il progetto per il collegamento con Passo Rolle

31 Maggio 2019

Passi in avanti per la funivia che collegherà, si spera entro tre anni, San Martino di Castrozza e il Passo Rolle, un impianto cruciale per dare al Primiero "le stesse condizioni di competitività di altre stazioni turistiche".

Mercoledì presso la sala congressi di San Martino di Castrozza è stato presentato il progetto per cui, spiega il presidente della Provincia di Trento, Maurizio Fugazzo " ci impegneremo a reperire le risorse necessarie".

Il preventivo di spesa per il nuovo impianto che sarà una cabinovia con veicoli a 10 posti è di circa 30 milioni di euro, un investimento ingente ma che avrà il grande merito di rendere le ski aree Tognola, Ces, Colverde e Passo Rolle un unico comprensorio perocorribile sci ai piedi. 

L'impianto coprirà, in tre tronchi, una lunghezza di 4.650 metri e un dislivello di 500. Il tempo di percorrenza sarà di 16 minuti e la portata oraria di 1500 persone. 

"Questa volta mi pare che la strada sia quella giusta, come valle ci siamo - ha spiegato Valeria Ghezzi, presidente di Anef - Questo investimento cambierà la vita a tutti noi, innescherà un volano e anche chi adesso esita si muoverà. Essere accompagnati per noi è importante."

 

di Redazione DoveSciare.it
31 Maggio 2019

Località di cui si parla nell’articolo:

San Martino di Castrozza

Articoli promozionali

Alpe Cimbra paradiso dell'outdoor

L’Alpe Cimbra di Folgaria Lavarone e Lusérn in Trentino si trasformano da mag... CONTINUA
Un pezzo di paradiso allo Sport Hotel Panorama

Alle porte delle Dolomiti di Brenta, sull’altopiano della Paganella, un luogo ... CONTINUA

Commenti sull'articolo

Aggiungi un commento

Questa domanda è un test per verificare che tu sia un visitatore umano e per impedire inserimenti di spam automatici.