ANTERSELVA - Wierer bis da favola! Oro anche nell'individuale

18 Febbraio 2020

© Fotografia - Fisi Pentaphoto - Dorothea Wierer


Anterselva si colora d'azzurro con un'altra medaglia di Dorothea Wierer. L'icona del biathlon azzurro, dopo il bronzo nella staffetta mista e l'oro nell'inseguimento vince un'altra medaglia del materiale più pregiato nei mondiali di casa. 

Quella di Wierer è stata una gara di rincorsa, visto l'errore nel primo poligono: dal 24 esimo posto fino al primo con una prova eccellente sugli sci e una prestazione precisa e veloce al tiro.

"Non me l'aspettavo perché avevo iniziato con un doppio errore al tiro - ha comentato Dorothea - mi sarebbe andato bene anche l'argento, ma è arrivato l'oro. E' stata una gara difficile, perché c'era vento al poligono, ma non era costante, quindi bisognava stare molto attente a sparare con la massima concentrazione. Una sola atleta ha concluso la gara senza fare errori. Sono stata brava a reagire mantenendo la calma. Nell'ultimo poligono ho tremato molto, non sapevo se potevo vincere o no. Quando sono ripartita con poco più di due secondi pensavo di non farcela e invece mi sono sbagliata". 

Un inzio difficile e poi la svolta al terzo poligono: "Due poligoni puliti e mi sono concentrata sul fondo per cercare di dare il massimo. Ora sono felicissima. Sicuramente mi ha aiutato il fatto di aver già un oro al collo, perché mi ha tolto molta pressione e potevo concentrarmi solo sul gesto tecnico, senza altri pensieri".

Nulla possono fare le avversarie contro il rullo compressore Dorothea, nonostante una prova eccellente della tedesca Hitz, che chiude a soli due secondi dall'azzurra. La medaglia di bronzo va invece alla norvegese Roiseland, con un distacco superiore ai 15 secondi.


"Vincendo l'inseguimento mi sono tolta un peso, mi sono sbloccata. La pressione era tanta, ed oggi rispetto a domenica è stata una vera e propria battaglia. Sono comunque riuscita a godermi la gara, avevo molta fiducia. Sono molto contenta di dare una grande visibilità a questo sport in Italia. E' bellissimo avere tutto questo tifo, sulla pista di casa. Ringrazio tutti"..

 

 

di Redazione DoveSciare.it
18 Febbraio 2020

Articoli promozionali

SCIARE CON GUSTO A SAN MARTINO DI CASTROZZA

La neve, soffice e bianchissima, ricopre le Pale di San Martino facendone risalt... CONTINUA
Digital Transformation e turismo invernale: la grande sfida di Snowit

Gli operatori del turismo e dello sport invernale sono stati sempre restii a un ... CONTINUA
Madonna di Campiglio, sci e outdoor nel cuore delle Dolomiti di Brenta

Madonna di Campiglio, adagiata ai piedi delle pareti dolomitiche del Gruppo del ... CONTINUA
CheckYeti: Trovare la migliore scuola di sci non è mai stato così facile

Le lunghe code davanti all'ufficio della scuola di sci e i corsi di sci al compl... CONTINUA
IN PAGANELLA DIVERTIRSI È UNA COSA SERIA!

Con 50 chilometri di piste, 1.100 metri di dislivello e l'autostrada del Brenner... CONTINUA
Helly Hansen porta la sostenibilità sulle piste da sci con la tecnologia Lifa Infinity

Il brand norvegese presenta per la prima volta una collezione di giacche e panta... CONTINUA

Commenti sull'articolo

Aggiungi un commento

Questa domanda è un test per verificare che tu sia un visitatore umano e per impedire inserimenti di spam automatici.