AUSTRIA - Si scierà solo con il green pass ma senza numero chiuso

22 Settembre 2021

© Fotografia - Soelden


Chi vorrà sciare in Austria il prossimo inverno dovrà essere dotato di Green Pass. Lo ha stabilito il Governo di Vienna: solo chi è vaccinato o chi potrà mostrare un tampone con esito negativo o ancora la guarigione dal Covid-19 potrà accedere alle piste austriache.

L'adozione del Green Pass per le ski area elimina ulteriori obblighi di distanziamento e toglie ogni limite alla capacità e alla portata degli impianti di risalita mentre resta l'obbligo di indossare una mascherina ffp2.

Le stesse regole valgono attualmente per l'ingresso nel paese (serve il Green Pass o un test PCR non più vecchio di 72 ore o un test antigenico non più vecchio di 48 ore) e, secondo quanto fanno sapere gli amministratori di Vienna, che hanno espresso ottimismo circa la stagione turistica invernale, la situazione rimarrà così a meno di un importante aumento degli affetti da Coronavirus nelle terapie intensive. In quel caso le regole potrebbero tornare ad essere più stringenti.

SEGUI TUTTI GLI AGGIORNAMENTI SU TELEGRAM

di Redazione DoveSciare.it
22 Settembre 2021

Articoli promozionali

The snow must go on - Skipass torna dal 29 ottobre al 1 novembre

"The snow must go on". Dopo un anno di stop causato dalla pandemia di Covid-1... CONTINUA

Commenti sull'articolo

Aggiungi un commento

Questa domanda è un test per verificare che tu sia un visitatore umano e per impedire inserimenti di spam automatici.