COLERE - Speranza per gli impianti: c'è un'offerta di acquisto

07 Ottobre 2021


Colere vede la luce per rilanciare il comprensorio sciistico. Al curatore fallimentare di Sirpa, l’azienda proprietaria degli impianti, in concordato preventivo fallimentare da circa due anni, è arrivata a fine settembre una proposta irrevocabile d’acquisto per tutti gli impianti sciistici a Colere, i rifugi alpini per l’accoglienza e la ristorazione, le autorizzazioni e le concessioni rilasciate a Sirpa e gli asset immateriali.

In caso di aggiudicazione l’atto di vendita verrà registrato entro il 30 novembre, e l'operazione costituirebbe certamente un fatto importante per l’economia del comune e della Valle. L'amministrazione di Colere spera naturalmente in un esito favorevole dell'operazione che dovrebbe concludersi il 30 novembre (eventuali altre offerte potranno comunque arrivare entro il 9 novembre) e soprattutto si augura un rilancio di impegno che dia garanzie a Colere e alla valle di Scalve

di A. C.
07 Ottobre 2021

Località di cui si parla nell’articolo:

Colere

Articoli promozionali

The snow must go on - Skipass torna dal 29 ottobre al 1 novembre

"The snow must go on". Dopo un anno di stop causato dalla pandemia di Covid-1... CONTINUA

Commenti sull'articolo

Aggiungi un commento

Questa domanda è un test per verificare che tu sia un visitatore umano e per impedire inserimenti di spam automatici.