LENZERHEIDE - Brignone vince la coppa di superG, prima italiana nella storia

05 Marzo 2022

© Fotografia - Fisi Pentaphoto - Federica Brignone


Federica Brignone ha vinto la Coppa del mondo di superG.

All'azzurra, complice l'uscita di Elena Curtoni è bastato il nono posto nel superG di Lenzerheide (Svizzera) per guadagnare matematicamente il trofeo. Un successo storico visto che mai un'azzurra aveva vinto la "coppetta" in questa specialità (qui l'albo d'oro della Coppa del mondo di superG)

La gara di oggi su una sempre spettacolare pista Beltrametti con un fondo duro e una tracciatura difficilissima ha visto il successo di Romane Miradoli, alla prima vittoria in Coppa del mondo, davanti a una ritrovata Mikaela Shiffrin e a Lara Gut Behrami.

La tracciatura di Mauro Pini, allenatore di Petra Vlhova ha fatto sì che questo superG fosse perfetto per le gigantiste, come dimostra anche il quarto posto di Marta Bassino, la migliore delle azzurre oggi. A guadagnarci è stata però Shiffrin che ha allungato al comando della classifica generale: ora la statunitense ha 1106 punti, contro i 1039 di Vlhova.

Tutto azzurro invece il podio stagionale di superG con Brignone che si aggiudica la coppa con 506 punti mentre al secondo e al terzo posto ci sono Curtoni e Goggia.

“Sono contentissima per la Coppa di specialità - ha commentato Federica Brignone a fine gara - Oggi sono partita bene ma mi son sentita scivolare, ho fatto qualche errore di troppo e mi è venuto l’incubo di sbagliare. Non riuscivo ad avere un buon feeling e ho frenato ovunque. È stata anche la cosa giusta da fare, col senno di poi, però le sensazioni non son state magnifiche. Su di una pista così avrei voluto fare un altro tipo di performance. Il tracciato è bellissimo, veramente tosta, mi è piaciuta tantissimo ma io non mi sono fidata. Le prime tre erano cadute...Di solito preferisco rischiare e uscire piuttosto che frenare sempre. È stato importante per la coppa però mi dispiace perché era uno dei miei superg. Sarà la prima coppa che riceverò dal podio: non vedo l’ora. Mi dispiace per Elena, ha fatto una stagione stratosferica. È stata una grande sfida per l’Italia, oggi sapeva di dover andare a tutta per recuperarmi dei punti e alla fine si è messa fuori gioco. Una grande stagione, una delle mie migliori, però la Coppa del mondo generale è di un livello superiore. Due medaglie, la coppa di superg davvero tanta roba”.

TUTTE LE NEWS DI AGONISMO SU TELEGRAM 

di Redazione DoveSciare.it
05 Marzo 2022

Località di cui si parla nell’articolo:

Lenzerheide

Articoli promozionali

3 Cime/3 Zinnen Dolomiti in inverno - Emozioni indimenticabili

Cinque montagne collegate, ognuna con il proprio carattere unico. I nostri impia... CONTINUA
Nell’abbraccio dell’inverno col “Gallo Rosso”

Sul sito www.gallorosso.it è possibile scegliere gli agriturismi “Gallo Rosso... CONTINUA
SI TORNA IN PISTA A SAN MARTINO DI CASTROZZA

L’inverno in montagna è qualcosa di speciale. Anche nel comprensorio di San M... CONTINUA
Come risparmiare acquistando lo skipass

Quante volte ti è capitato di voler andare a sciare, ma il tuo primo pensiero e... CONTINUA
CheckYeti: Trovare la migliore scuola di sci non è mai stato così facile

Le lunghe code davanti all'ufficio della scuola di sci e i corsi di sci al compl... CONTINUA
ALPE CIMBRA, un inverno su misura per tutta la famiglia

Tutto è pronto sulla Skiarea Alpe Cimbra, in Trentino, per una lunga stagione d... CONTINUA

Commenti sull'articolo

Aggiungi un commento

Questa domanda è un test per verificare che tu sia un visitatore umano e per impedire inserimenti di spam automatici.