Brignone, Goggia e Bassino si alleneranno in Argentina per oltre un mese

20 Agosto 2022


Mancano ormai pochi giorni alla partenza di Federica Brignone, Sofia Goggia e Marta Bassino. Le stelle dello sci azzurro si alleneranno a Ushuaia, in Argentina, per oltre un mese. Nella Terra del Fuoco - dove ora è inverno - le azzurre del "Gruppo Elite" prepareranno i primi impegni di stagione che consistono nel gigante di Soelden di fine ottobre e nelle discese di Zermatta Cervinia di inizio novembre. Bassino, Brignone e Goggia, sono partite ieri, venerdì 19 agosto, e rimarranno ad Ushuaia fino al 23 settembre. Nei prossimi giorni partiranno poi anche Dominik Paris e i gigantisti mentre per il 26 agosto è fissata la partenza delle polivalenti, quindi i velocisti a inizio settembre e infine le slalomiste, il 10 settembre.

Dopo due anni di stop a causa del Covid la nazionale azzurra ha così deciso di tornare sulle nevi Argentine dove l'inverno è stato molto generoso per quanto riguarda le nevicate e le condizioni delle piste sono attualmente ottime. Nella stessa località si alleneranno anche austriaci, svizzeri e tedeschi.

"Arriviamo da un’estate diversa dal passato per le condizioni climatiche di caldo, tuttavia la nostra organizzazione non ne ha risentito più di tanto, in primavera siamo riusciti a svolgere una buona dose di allenamento e quindi grosse stranezze non ce ne sono state, a parte forse le squadre giovanili che hanno svolto un lavoro leggermente inferiore – ha spiegato Gianluca Rulfi, dt degli azzurri-. Per quanto riguarda le ragazze del team Elite, sono tutte nelle condizioni che ci aspettavamo: Goggia ha concluso la scorsa stagione un po’ in difficoltà a causa dell’infortunio al ginocchio ma è tornata a essere equilibrata su entrambe le gambe, approfittando del periodo di allenamento a secco. Brignone ha avuto qualche piccolo problema al ginocchio accusato già qualche anno fa e che si è nuovamente fatto sentire, ma anche per lei la cosa sta rientrando. Deve solamente ricominciare a sciare con un pizzico di progressività in più rispetto alle altre. Bassino si è allenata senza problemi, pensando solamente a concentrarsi sulla tabella studiata per lei ed è importante”.

 Sulle piste di Ushuaia sono stsati fissati 25 giorni di allenamenti: “Faremo di tutto un po’, proveremo i materiali nuovi, svolgeremo test, sfrutteremo le situazioni di pista e di meteo, con un programma generale e individualizzato allo stesso tempo con un occhio alla velocità e altrettante dedicate alle discipline tecniche. A distanza di una settimana arriverà anche il gruppo delle polivalenti, che vedrà il rientro a tempo pieno di Laura Pirovano, il cui recupero fisico è completato. Curtoni e le sorelle Nadia e Nicol Delago si sono allenate bene, il loro gruppo è quello che ha sciato maggiormente sulla neve”.

Gli obiettivi sono altissimi dopo l'ottima stagione scorsa, Goggia in particolare sta puntando a migliorare in gigante per essere competitiva per la Coppa generale.

“Il concetto di base è che per concorrere per la classifica generale di coppa bisogna essere competitivi almeno in due discipline e mezzo. Goggia è mancata l’anno scorso in gigante, per questo motivo sta dedicando grande attenzione in questi mesi alla specialità. Deve avere ulteriore calma e continuità di rendimento, cominciando a pensare a obiettivi mirati come le classifiche di discesa e supergigante".

Federica Brignone deve migliorare nella continuità, questo sarà il passaggio della sua definitiva maturazione

"Brignone deve diventare un killer in gigante e supergigante, alzando ulteriormente l’asticella. Essere sempre lì nelle prime posizioni e approfittare di ogni minima chance, allora vorrebbe dire che ha fatto lo step definitivo".

Per Marta Bassino l'obiettivo numero uno è tornare killer in gigante, poi quello di consolidare i miglioramenti nelle prove veloci.

"Bassino è intenzionata a riprendersi lo scettro in gigante come aveva fatto nel 2021 e in parte anche nella passata stagione, dove non ha raccolto per quanto ha seminato, ma deve consolidare maggiormente la velocità”, ha concluso rinaldi.

 

di Redazione DoveSciare.it
20 Agosto 2022

Articoli promozionali

3 Cime/3 Zinnen Dolomiti in inverno - Emozioni indimenticabili

Cinque montagne collegate, ognuna con il proprio carattere unico. I nostri impia... CONTINUA
Val Senales, la tua avventura invernale circondato da 126 cime di 3000 metri

Da settembre a maggio, l’Alpin Arena Senales è teatro di esclusive esperienze... CONTINUA
Nell’abbraccio dell’inverno col “Gallo Rosso”

Sul sito www.gallorosso.it è possibile scegliere gli agriturismi “Gallo Rosso... CONTINUA
Come risparmiare acquistando lo skipass

Quante volte ti è capitato di voler andare a sciare, ma il tuo primo pensiero e... CONTINUA
CheckYeti: Trovare la migliore scuola di sci non è mai stato così facile

Le lunghe code davanti all'ufficio della scuola di sci e i corsi di sci al compl... CONTINUA

Commenti sull'articolo

Aggiungi un commento

Questa domanda è un test per verificare che tu sia un visitatore umano e per impedire inserimenti di spam automatici.