FISI - Confermate le elezioni federali per il 15 ottobre

13 Ottobre 2022


Il 15 ottobre si terranno le elezioni per il rinnovo delle cariche elettive della Federazione Italiana Sport Invernali (Fisi). E' la decisione cui è giunto il Collegio di Garanzia del CONI dopo aver constatato il rifiuto della Fisi e quindi l'impossibilità di spostare l'appuntamento. Alla base della questione ci sono i ricorsi di Angelo Dalpez, Alessandro Falez e Stefano Maldifassi contro la ri candidatura di Flavio Roda. Il presidente uscente sarebbe infatti al quarto mandato, fatto vietato dai regolamenti. Tuttavia il regolamento Federale specifica che i mandati debbano essere "quadriennali" mentre il primo di Roda durò solo 2 anni. Da qui la disputa che al momento non è ancora stata risolta. Le elezioni quindi ci saranno e sarà eletto un nuovo presidente ma nel frattempo il  Collegio di Garanzia andrà avanti con i lavori per arrivare poi a una decisione, verosimilmente nel giro di qualche giorno, circa la candidatura di Flavio Roda.

 

L'ordinanza odierna del Collegio di Garanzia del Coni

Visto il ricorso iscritto al R.G. ricorsi n. 63/2022, presentato congiuntamente, in data 5 ottobre 2022, dall'ing. Alessandro Falez e dal dott. Angelo Dalpez contro la Federazione Italiana Sport Invernali (FISI) e nei confronti del sig. Flavio Roda per la riforma, previa concessione di idonee misure cautelari anche in via monocratica, della decisione n. 10 della Corte d'Appello Federale della FISI del 30 settembre 2022, comunicata il 3 ottobre 2022, con la quale è stato rigettato il reclamo proposto dai suddetti ricorrenti avverso la decisione n. 8/2022 del Tribunale Federale della FISI, volto ad ottenere la declaratoria di incandidabilità e di ineleggibilità alla carica di Presidente Federale della FISI del sig. Flavio Roda in vista delle elezioni del 15 ottobre 2022; nonché, occorrendo, per la disapplicazione/annullamento in parte qua degli artt. 46.4 del ROF e 48.4 dello Statuto Federale; vista l'istanza cautelare, ivi contenuta, con la quale si invoca l’adozione, anche in via monocratica, di misure cautelari idonee a congelare, sino alla pronuncia di merito, lo svolgimento della procedura elettorale in vista dell'Assemblea elettiva in programma in data 15 ottobre 2022; visto il proprio provvedimento, assunto in data 6 ottobre 2022 (prot. n. 01034/2022), con il quale il suddetto ricorso è stato assegnato alle Sezioni Unite per la trattazione della istanza cautelare e del merito; visto il proprio provvedimento, assunto in data 11 ottobre 2022 (prot. n. 01049/2022), con il quale, rilevata d’ufficio l’esistenza di motivi di urgenza; valutata la necessità di fissare la camera di consiglio per la decisione collegiale sulle istanze cautelari contenute nei ricorsi di cui in epigrafe; considerata la possibilità di tenere una udienza delle Sezioni Unite del Collegio di Garanzia dello Sport, in data 13 ottobre 2022, a partire dalle ore 9:00; ritenuta la sussistenza degli elementi per disporre d’ufficio, ex art. 60, comma 5, CGS, l’abbreviazione dei termini di cui all’art. 60, comma 1, CGS; è stata fissata l’udienza di discussione, limitatamente alla trattazione della richiesta di emissione di provvedimento cautelare, in data 13 ottobre 2022, a partire dalle ore 9.00, disponendo d’ufficio, ex art. 60, comma 5, CGS, l’abbreviazione dei termini di cui all’art. 60, comma 1, CGS e, per l’effetto, ha assegnato il termine del 12 ottobre 2022, ore 20.00, per il deposito di eventuali memorie, ex art. 60, comma 1, CGS; rilevato che le parti hanno espressamente rinunciato alla discussione del ricorso con riferimento alla richiesta di emissione di provvedimento cautelare; considerato che, allo stato, le elezioni sono, com’è noto, già programmate per il 15 ottobre prossimo e che risultano, quindi, svolti gli adempimenti preliminari e propedeutici all’ordinato svolgimento delle stesse; considerato che è prevalente l’interesse allo svolgimento della competizione elettorale per la quale sono stati già sostenuti i correlativi esborsi sia dalla Federazione Italiana Sport Invernali – FISI, sia da tutti i partecipanti all’assemblea elettorale; considerato che le complesse questioni sottoposte al vaglio del Collegio potranno essere approfondite nella più opportuna sede di trattazione del ricorso per il merito; Pag 2 considerato che l’udienza di discussione del ricorso sarà fissata in tempi ragionevolmente contenuti; PQM Impregiudicata ogni ulteriore decisione sul rito e sul merito, rigetta l’istanza cautelare formulata dai ricorrenti. Si riserva di indicare la data dell’udienza di discussione. Dispone che il presente decreto sia comunicato dalla Segreteria con urgenza alle parti, ancorché non costituite. Roma, 13 ottobre 2022

di Redazione DoveSciare.it
13 Ottobre 2022

Articoli promozionali

A misura di famiglia: skiarea San Martino di Castrozza – Passo Rolle

Al cospetto delle Pale di San Martino, in uno dei luoghi più scenografici delle... CONTINUA
Organizzare le tue vacanze sulla neve non è mai stato così facile

La neve sta facendo capolino in tantissime località sciistiche del nord Italia ... CONTINUA
Paganella dall'alba al tramonto: le offerte da gennaio a marzo

Sei mai salito su un gatto delle nevi? Hai mai sciato all’alba o di notte? In ... CONTINUA
Alpe Cimbra: dove lo sci race è di casa

Un lunga serie di appuntamenti agonistici scandisce l'inverno dell'Alpe Cimbra. ... CONTINUA
CheckYeti: Trovare la migliore scuola di sci non è mai stato così facile

Le lunghe code davanti all'ufficio della scuola di sci e i corsi di sci al compl... CONTINUA
Vieni a sciare in Trentino a un prezzo incredibile

Per vivere emozioni in un ambiente naturale suggestivo e lontano dalle mete più... CONTINUA

Commenti sull'articolo

Aggiungi un commento

Questa domanda è un test per verificare che tu sia un visitatore umano e per impedire inserimenti di spam automatici.