FONNI BRUNCU SPINA - Una nuova seggiovia per la stagione sciistica 2016/2017

28 Novembre 2015

Una nuova seggiovia farà rinascere Fonni Bruncu Spina, unica stazione sciistica della Sardegna. Oltre al nuovo impianto saranno rifatte le piste e il rifugio della località sul Monte Spada, nel Gennargentu. In totale un investimento da 3,5 milioni di euro, che è stato salutato proprio nelle scorse ore dalla prima neve caduta sui rilievi sardi. I lavori saranno realizzati nel corso della prossima estate in modo da essere pronti con il nuovo impianto per la stagione sciistica 2016/2017 e saranno realizzati dalla ditta Cualbu e da CCM, che "firmerà" la seggiovia. "Questo sarà l'ultimo inverno che scieremo sulla vecchia pista - ha spiegato Salvatora Mulas, vice sindaco di Fonni, all'Ansa - Dal prossimo anno anche in Sardegna ci sarà una stazione sciistica con tutti i crismi. Abbiamo faticato non poco a tenere in piedi questi fondi che dopo varie vicissitudini sono stati stanziati definitivamente con la finanziaria 2015 col vincolo che i lavori siano appaltati entro il 31 dicembre. Quindi siamo salvi. Quest'impianto consentirà ai sardi di sciare in una pista moderna e al nostro territorio di movimentare nuova economia".

di Andrea Greco
28 Novembre 2015



Località di cui si parla nell’articolo:

Bruncu Spina

Articoli promozionali

Un inverno da favola nei masi dell'Alto Adige

Trascorrere qualche giorno di vacanze invernali in un maso tra le montagne dell... CONTINUA
L’inverno che sogni, in una destinazione tutta da scoprire: siete pronti a scalare la Vetta?

Strategicamente posizionato nel centro di San Domenico, nella punta estrema del ... CONTINUA

Commenti sull'articolo

Commento

Perchè spendere tanto denaro per una nuova seggiovia se poi "quando è innevato" gli impianti aprono solo per il fine settimana? A me sembra un vero e proprio controsenso, io credo che quando si ha la fortuna di avere le piste innevate si dovrebbe approfittare e aprire tutti i giorni.Non credete?

Commento

Purtroppo nessuna traccia della seggiovia per intoppi burocartici....oltre il danno la beffa dato che è stato pure smontato il vecchio skilift, niente sci per la stagione invernale 2016/17.

Aggiungi un commento