Nuovi impianti e nuove funivie - stagione 2019 - 2020

I più impazienti avranno già cominciato a chiedersi quali novità li attenderanno nella prossima stagione sciistica, l'inverno 2019 - 2020. A Cortina ruspe al lavoro per svecchiare il parco impianti e arrivare al meglio al grande appuntamento di Cortina 2021 mentre altre stazioni stanno continuando a rinnovare impianti, alcune di esse proseguendo nel processo di rinnovamento già iniziato lo scorso anno. Parlando a livello regionale, sembra particolarmente attiva nell'investire in nuove funivie la provincia di Trento mentre Valle d'Aosta e Lombardia non presenteranno grandi novità il prossimo inverno. 

Altra riflessione che emerge è che purtroppo i tre grandi progetti di ampliamento/collegamento di comprensori già finanziati sono purtroppo tutti bloccati da ricorsi al tar o da autorizzazioni che non arrivano. Parliamo del collegamento tra Tre Cime e Padola, al momento in fase di discussione anche forte con la Sovraintendenza, del progetto di ampliamento di San Domenico dove la semplice ricostruzione dell'impianto di arroccamento è bloccato da beghe con i proprietari dei terreni e infine dell'ampliamento verso la Vallaccia a Livigno, bocciato dal TAR.

Sempre Tre Cime è impegnata nella progettazione del collegamento con Sillian e la sua realizzazione dovrebbe avvenire nei prossimi anni. In fase meno avanzata invece la progettazione del mega collegamento valdostano tra Monterosa Ski e Cervinia o la creazione di un unico comprensorio San Martino di Castrozza e Passo Rolle. Non vedremo nessuno di questi progetti cantierizzati quest'anno, vediamo invece quello che succederà nel corso dell'estate e sarà già pronto per l'inverno 2019 - 2020.

CONTINUA

3 nuovi impianti in Alta Badia

Alta Badia

Nuova telecabina a Pedraces e nuove seggiovie a Colfosco e San Cassiano

Anche quest'anno non ci si ferma in Alta Badia. Tre nuovi impianti di risalita rappresenteranno le novità della stagione invernale 2019/2020. La prima sarà a Pedraces dove la vecchia biposto La Crusc, posta in prossimità della famosa chiesetta di Santa Croce verrà sostituita con una telecabina automatica a 10 posti. Sopra Colfosco invece, nella valle Stella Alpina uno dei pochi skilift rimasti dell'intero comprensorio verrà sostituito da una veloce seggiovia esaposto automatica. Da notare che entrambi gli interventi si trovano in zone periferiche del comprensorio, sino ad oggi meno battute ma sicuramente estremamente pregiate dal punto di vista paesaggistico. Il terzo intervento invece riguarderà la sostituzione della seggiovia quadriposto fissa La Brancia con una seggiovia esaposto automatica

SCOPRI LA LOCALITÀ

nuova telecabina e nuove piste ad Andalo

Nuova telecabina Dosson - Selletta

Andalo - Fai della Paganella

Nuovo impianto su una nuova linea e nuova pista

Il prossimo inverno andrà in pensione la vecchia seggiovia biposto Malga Zambana-La Selletta. L'impianto che la sostituirà sarà però completamente diverso sia perchè avrà un comfort decisamente superiore, sia perchè differente sarà la linea e il versante interessato dove verranno create anche nuove piste. Il nuovo impianto sarà una telecabina a 10 posti ad agganciamento automatico lunga 1600 metri per un dislivello di 500 metri con portata oraria iniziale di 2400p/h estendibile sino a 3600 p/h. Diverso sarà il nome perchè partirà da un altro punto, in località Dosson, in corrispondenza della fermata intermedia della telecabina che sale dal paese. La stazione di arrivo sarà invece collocata dove prima terminava la vecchia seggiovia. L'investimento avrà l'effetto di migliorare il collegamento tra Fai della Paganella e Andalo, oltre a consentire la creazione di una nuova area sciabile tra le due stazioni con la pista rossa Selletta - Dosson di 2 km di lunghezza, 500 di dislivello e 45 metri di larghezza. Per facilitare i collegamenti con le piste esistenti verranno anche creati una pista di raccordo e uno skiweg. La prima unirà il Rifugio Malga Zambana alla nuova pista Dosson-Selletta e sarà lunga 400m. Il secondo, lungo 200m, permetterà invece di raggiungere direttamente la nuova pista a chi si troverà presso la partenza dell’impianto Albi de Mez-Cima Paganella.

SCOPRI LA LOCALITÀ

nuovi impianti cortina 2019 2020

Nuova telecabina col Druscè

Cortina d'Ampezzo

Dal paese alle piste delle gare

Dopo 50 anni di onorato servizio, la funivia Freccia del Cielo va in pensione. O meglio, il primo dei tre tronconi di funivie consecutivi realizzati tra il 1968 e il 1971 verrà sostituito nel corso dell'estate da una moderna telecabina a 10 posti con fermata intermedia in zona Colfiere, rendendo possibile anche lo smantellamento della vecchia seggiovia biposto. L'impianto era anche previsto dal piano per Cortina 2021 rendendo più agevole l'accesso alle aree gara delle piste A e B.

SCOPRI LA LOCALITÀ
nuova seggiovia skiarea 3 cime

Nuova seggiovia 8 posti Hasenköpfl

Tre Cime Dolomiti

Sostituisce la vecchia triposto Monte Elmo

Dall’inverno 2019/20 la seggiovia a tre posti „Monte Elmo“ sarà sostituita dalla nuova seggiovia „Hasenköpfl“ a otto posti ad ammorsamento automatico con cupola e sedili riscaldati della ditta Leitner. Oltre alla cupola protettiva e ai lussuosi sedili riscaldati, la nuova seggiovia a otto posti offrirà un comfort maggiore soprattutto agli ospiti più piccoli del comprensorio sciistico: un tappeto di allineamento sollevabile faciliterà l’accesso dei bambini alla seggiovia alzandosi o abbassandosi a seconda della loro altezza e garantendo la massima sicurezza e comodità anche ai piccoli sciatori. Per divertirsi sulla neve fin dalla partenza. La nuova seggiovia porta sciatori a 2225m e offre un panorama mozzafiato sulle Dolomiti di Sesto.

SCOPRI LA LOCALITÀ

Nuova telecabina 10 posti Rossa

Prato Nevoso

Impianto Bmf con cabine Porsche

Novità anche in Piemonte con la nuova telecabina Rossa che sostituisce l'omonima biposto. L'impianto dovrebbe essere pronto per la stagione 2019/2020 mentre per l'inverno successivo si attende la sostituzione della seggiovia Blu con un'esaposto. Anni di rinnovamento pertanto nel Mondolè Ski che quest'inverno aveva invece visto l'istallazione della nuova seggiovia Rocche Giardina ad Artesina.

SCOPRI LA LOCALITÀ

Nuova seggiovia Cigolera

San Martino di Castrozza

E nuovo intervento previsto per il prossimo anno

Continua il rinnovamento della skiarea di San Martino di Castrozza, una delle più panoramiche del Trentino ma che iniziava un po' a soffrire per gli impianti meno moderni. Negli ultimi anni si è ricominciato ad investire in maniera importante. Nell'inverno 2018 - 2019 si è inaugurata la nuova telecabina Colbricon Express che sostituisce le due vecchie e lente seggiovie. Quest'estate invece verrà costruita una nuova seggiovia esaposto ad agganciamento automatico che arriverà più a monte del vecchio skilift che verrà smantellato. L'intervento mira a migliorare il collegamento tra l'area del Ces e quella della Tognola. Allo stesso scopo controbuirà anche nella prossima estate quando la sostituzione della successiva seggiovia per raggiungere Cima Tognola. 

SCOPRI LA LOCALITÀ

Nuova seggiovia Nube d'Oro

Madonna di Campiglio

Rifatta e allungata verso valle

Era dal 1977 che la seggiovia biposto Nube d'Oro portava gli sciatori sino al Monte Spinale. Ora però è giunto il momento di lasciare spazio a partire dall'inverno 2019 - 2020 alla nuova esaposto Doppelmayr con sedili ergonomici e riscaldati che potrà portare 2.800 p/h. Ma la vera novità riguarda il tracciato, curvilineo in modo tale da non interferire con le piste da sci esistenti e la stazione di partenza, spostata 300 metri più a valle per una lunghezza complessiva di oltre 1400 metri che saranno coperti in poco più di 4 minuti. Verranno riviste le piste della zona per adeguarle alla portata del nuovo impianto. In particolare

  • Sistemazione e allargamento piste Nube d'Argento e Nube d'Argento-Gendarme
  • Realizzazione nuova pista Montagnoli con un nuovo tratto di pista da sci dietro la Malga Montagnoli, con una lunghezza di 300 metri, un dislivello di 40 metri ed una pendenza media del 13%.

Altri interventi riguarderanno la pista pista Amazzonia alta con i lavori di sistemazione e di allargamento della pista sino alla località Busa dei Mughi con miglioramenti anche sull'innevamento programmato.

E per il 2020/2021 si parla della sostituzione della seggiovia Fortini con una nuova telecabina con partenza dall'altro lato della strada

 

SCOPRI LA LOCALITÀ

Nuova seggiovia Bassetta

Folgarida

Seggiovia a 6 posti migliora i collegamenti tra Folgarida e Marilleva

Scompare una delle seggiovie storiche e più lente del comprensorio. La vecchia seggiovia biposto che risale il Monte Spolverino in direzione Folgarida verrà smantellata nel corso dell'estate per lasciar posto a partire dal prossimo inverno alla nuova seggiovia a 6 posti Bassetta. Contestualmente verrà rivista completamente la pista 18 Skiweg Malghet Aut e verrà dotata di innevamento artificiale.

SCOPRI LA LOCALITÀ

nuovi impianti Plan De Corones inverno 2019 2020

Nuova telecabina Rara

Kronplatz - Plan De Corones

Via una delle ultime seggiovie fisse del comprensorio

Scompare una delle ultime seggiovie fisse del comprensorio del Plan de Corones. Si tratta anche di una delle ultime seggiovie in generale, quasi tutte sostituite nel corso degli anni da telecabine. Questa estate la breve quadriposto fissa verrà smontata e al suo posto nell'inverno 2019 - 2020 esordirà una nuova telecabina

SCOPRI LA LOCALITÀ

nuovi impianti in Alto Adige

Nuova seggiovia a 6 posti Wastenegg

Ladurns - Colle Isarco

Sostituisce la precedente quadriposto

Si tratta di una sostituzione di un impianto in realtà abbastanza recente. La precedente seggiovia era stata costruita solo nel 2002 e presentava già la copertura contro il vento e 4 posti a sedere. Nel corso dell'estate si procederà alla costruzione della nuova seggiovia a 6 posti che offrirà nuovi seggiolini e cupole disegnati da Pininfarina. In circa cinque minuti gli sciatori che si imbarcheranno a 1512 metri slm, raggiungeranno la stazione di arrivo posizionata a 2023 metri slm. La precedente seggiovia, offrendo ancora uno standard qualitativo elevato, verrà smontata e rimontata in un altro comprensorio.

SCOPRI LA LOCALITÀ

Nuova seggiovia Reiterjoch

Obereggen

Tra le prime ad 8 posti in Italia

Dal prossimo anno via un'altra seggiovia quadriposto (che in molte stazioni desidererebbero) per passare ad una ben più moderna seggiovia ad 8 Posti. La prossima stagione vedrà infatti nel comprensorio Ski Center Latemar l'inaugurazione della nuova seggiovia Reiterjoch, con stazione di partenza spostata leggermente più a valle rispetto all'attuale.

SCOPRI LA LOCALITÀ

Nuova seggiovia Bamby

Alpe di Siusi

Sostituisce la quadriposto fissa

Lavori già iniziati per la nuova seggiovia ad agganciamento automatico a sei posti Bamby che sostituisce la precedente quadriposto. Il nuovo impianto, già breve, permetterà comunque una riduzione dei tempi di risalita. Sempre all'Alpe di Siusi verrà ristrutturato l'hotel Paradiso, un albergo particolare perchè pensato per i turisti vegani.

SCOPRI LA LOCALITÀ

di Andrea Greco

Articoli promozionali

Alpe Cimbra paradiso dell'outdoor

L’Alpe Cimbra di Folgaria Lavarone e Lusérn in Trentino si trasformano da mag... CONTINUA
Un pezzo di paradiso allo Sport Hotel Panorama

Alle porte delle Dolomiti di Brenta, sull’altopiano della Paganella, un luogo ... CONTINUA