Graffer - Piste facili Madonna di Campiglio

Come arrivare

Si prende la lunghissima cabinovia Grostè (alla stazione intermedia rimanete a bordo), poi la nuova seggiovia esaposto Grostè Express; scesi si può girare a destra e si imbocca una bella pista rossa, a sinistra la più facile pista Graffer.

Descrizione

La pista Graffer a Madonna di Campiglio prende il nome dallo storico rifugio che si trova a metà pista. A sua volta il rifugio d'alta montagna è stato costruito per riconoscenza nei confronti di Giorgio Graffer (1912-1940), che fu Capitano Pilota in forza all'Aeronautica: egli combattè nei cieli di Francia, Torino, Albania e Grecia dove il 28 novembre 1940, durante uno scontro a fuoco  precipitò con il proprio aereo. Oltre per le sue imprese eroiche di pilota, per cui ricevette la medaglia d'oro al valor militare, si distinse fin da appena quindicenne, per le imprese estreme sulle pareti delle Dolomiti di Brenta. Fu autore delle vie più ardite aperte negli anni '30 su cime quali il Campanil Basso (Via Graffer e Spigolo Graffer), il Crozzon di Brenta (parete EST), Cima degli Armi (varianti Graffer), il Campanile Alto(via Graffer-Videsott), la Tosa (via Detassis-Graffer).

Siamo in zona Grostè immersi nell'incantevole scenario delle Dolomiti del Brenta e lo sguardo spazia fino all'Adamello e al Pian di Neve. Questa è in assoluto una delle piste più panoramiche dell'arco alpino. Ad aprile vi si svolge il Trofeo Super Grostè, una competizione promozionale di Slalom Gigante su lunga distanza aperta a sciatori e snowboarder di tutte le divisioni FISI maschili e femminili.

La Graffer è una pista adatta soprattutto a sciatori principianti. Lo spettacolare panorama la rende però molto frequentata anche dagli sciatori più esperti. La quota elevata rende la neve sempre perfetta, le pendenze sono modeste e il tracciato molto largo, ideale per divertenti curvoni in conduzione. Nei periodi di scarse precipitazioni sono più evidenti i dossi naturali del fondo che rendono la pista varia e divertente. A tre quarti del tracciato si incontra il Rifugio Graffer, la pista curva a sinistra e spiana fino ad arrivare ad un bivio in prossimità del rifugio Boch e della stazione intermedia della cabinovia Grostè. A questo punto si può proseguire sulla facile pista Lame variante Boch, oppure si imbocca la pista rossa Lame.

 

Informazioni

Località: Madonna di Campiglio
Quota di arrivo: 1894 m
Quota di partenza: 2504 m
Dislivello: 610 m
Lunghezza: 4830 m
Livello: Facili
Innevamento artificiale:

Articoli promozionali

L‘ESTATE PIENA D’AVVENTURA TRA NATURA E GHIACCIAIO

ALLA VOLTA DELLA DIVERSITÀ La Val Senales offre una rete di oltre 240 sentie... CONTINUA

Video

Cartina

Aggiungi un commento

Questa domanda è un test per verificare che tu sia un visitatore umano e per impedire inserimenti di spam automatici.