Your personal ski guide


Offrire un approccio sempre più autentico e personalizzato all’ospite, taylor made. Si è già visto questo trend nel turismo generico, con una pletora di guide private specialistiche, piccoli tour operator innovativi attivi nel fashion., nell’enogastronomia e nel design. Anche l’industria turistica dello sci non è immune dal fenomeno. In molte grandi stazioni austriache capita da anni di vedere dei volontari riconoscibili dalle tute tutte uguali pronti a dare indicazioni sulle piste – superati però dalle app apposite sugli smartphone – ora ci sono segnali verso questa direzione. In Valle Isarco stanno promuovendo la Personal ski guide. Nella zona Kitzbüheler Alpen, nell’ambito dei pacchetti ‘Skicomeback’ per gli ‘sciatori di ritorno il maestro di sci va a prendere l'allievo direttamente in albergo, lo assiste nel noleggio dell'attrezzatura sportiva per poi accompagnarlo sulle piste. Non solo maestro di sci individuale, ma un esperto del luogo, una vero e proprio ‘amico’ che dispensa i consigli giusti, che conosce bene il territorio, ogni curva, ogni variante di tutte le piste, e potrà anche dare pareri tecnici su come affrontare le discese più impegnative, ma anche su dove parcheggiare per tornare all’auto direttamente con gli sci… La sua non è una lezione di sci privata ma un tour ‘esperienziale’ personalizzato (che si può fare da soli o in un piccolo gruppo di amici). La Ski guide inoltre consiglierà sul noleggio dell’attrezzatura e fornirà assistenza per l’acquisto dello skipass. Insomma, è un servizio da resort di lusso… ma a prezzo accettabile: in Valle Isarco la Ski guide costa 190 euro al giorno (ovviamente divisibili per più persone di una famiglia o di  uno stesso gruppo).  L’iniziativa è stata lanciata in via sperimentale nel 2013, e questa stagione viene riproposta. Come si poteva supporre, i più ricettivi sono stati gli stranieri di lingua tedesca. Quasi zero il responso degli italiani. Ma si sa, siamo tutti individualisti. Nessuno ammetterebbe di essersi perso sulle piste. E invece quanta gente avrebbe bisogno di una Ski guide…



Articoli collegati

Un indotto impressionante per la 'Champions league' dello sci

CONTINUA
Ritiri di squadre di serie A in montagna

CONTINUA

Aggiungi un commento

Questa domanda è un test per verificare che tu sia un visitatore umano e per impedire inserimenti di spam automatici.