BORMIO - L'IPOTESI OLIMPIADE INVERNALE CON MILANO NEL 2026


In queste ultime ore si parla di una possibilità, per ora solo parole, di un'olimpiade invernale sull'asse Milano - Bormio. A lanciare l'idea nientemeno che il presidente del Coni Giovanni Malagò che ha dovuto subire la scelta politica di Roma di ritirare la candidatura olimpica e sta vedendo naufragare anche la possibilità di vedere una Milano a cinque cerchi visto che il CIO sembra intenzionato, vista l'aria che tira e i pochi pretendenti all'organizzazione dei Giochi, di procedere con una doppia assegnazione: Parigi 2024 e Los Angeles 2028. Milano sarebbe quindi già tagliata fuori dalla corsa al 2028, da qui l'idea di concorrere all'edizione invernale del 2026. L'evento olimpico sta cambiando, cambierà, nei prossimi anni, si cercherà di puntare a progetti più razionali e low cost ed ecco che l'accoppiata Milano - Valtellina acquisisce un suo senso e una sua logica. Nel capoluogo milanese si terrebbero gli sport del ghiaccio, mentre tra Bormio, Santa Caterina e Livigno quelli sulla neve, dallo sci alpino allo snowboard, dallo sci di fondo al biathlon. Le piste ci sono e a Livigno anche lo spazio per eventuali nuove realizzazioni. Per ora non è forse nemmeno neanche un'idea, solo una voce appunto. Ma sognare non costa nulla.

Località di cui si parla nell’articolo:

Bormio

Articoli promozionali

Sci – Il mito St. Moritz

La destinazione degli sport invernali dell'Engadina St. Moritz è senza dubbi... CONTINUA
Incredibile offerta. Stagionale a 205 euro a Saas-Fee!

Fino a 4,545 m d‘altezza, circondato da 18 quattromila, con l‘80% di giornat... CONTINUA
Skipass, il salone della montagna. 27 - 29 ottobre

Per la 24esima edizione di Skipass,Salone del Turismo e degli Sport invernali, s... CONTINUA