Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione, propri e di terze parti, per le sue funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.


GRAND COULOIR, LA PISTA PIU' RIPIDA IN EUROPA - VERTICAL EXPERIENCE


Tutto sulle località: CourchevelLes Trois Vallees 
la pista piu' ripida in europa

VOTA LA PISTA

Media: 4.6 (21 voti)

INFORMAZIONI

Località: CourchevelLes Trois Vallees 
Quota di partenza: 2700m
Quota di arrivo: 2360m
Dislivello: 340m
Lunghezza: 630m
Livello: difficili
Innevamento artificiale: no

IMMAGINI DELLA PISTA

Vista Grand Couloir da Saulire Grand Couloir, la pista più difficile in Europa Pista Grand Couloir - Courchevel Vertical Experience Variante in fresca della Grand Couloir

La pista nera Grand Couloir di Courchevel è la più ripida d'Europa. Con la sua pendenza massima dell' 80% e una pendenza media del 55% supera anche altre piste dell'arco alpino famose per la loro difficoltà. Al contrario di altri tracciati con pendenze simili come l'Harakiri di Mayrhofen che raggiunge "solo" il 76%, la nera di Courchevel non è battuta dai gatti ma dagli sciatori stessi che la percorrono ed è segnalata e delimitata dagli appositi bastoni.

Il primo tratto è senza dubbio quello meno pendente ma estremamente esposto e particolarmente stretto. La stradina iniziale non supera i due metri di larghezza con pendii scoscesi sia a destra che a sinistra. Qui lo sciatore potrebbe avere qualche paura di troppo e qualche ripensamento. Poi la pista si allarga e le pendenze aumentano leggermente raggiungendo comunque solo il 35%. Tutto qui? No, ora si arriva al tratto ripido dove l'inclinazione arriva prima al 80% e poi al 75%. Qui i muri sono delimitati a destra e sinistra da alte guglie di roccia molto spettacolari. La velocità deve essere moderata perchè oltre alla pendenza vanno gestite anche le gobbe che non vengono livellate dal lavoro dei gatti durante la notte. Il muro finale, lungo e dritto, riserva pendenze tra il 60 e il 65% prima di reimmettersi nella pista rossa Saulire.

Per chi non si accontenta e vuole ancora di più, la zona offre diverse varianti in spettacolari canali in neve fresca assolutamente da non perdere. Vanno valutate attentamente le condizioni delle singole zone ma va tenuto conto che alcuni punti sono equipaggiati per il distacco programmato delle valangh, per la messa in sicurezza dei pendii proprio per il freeride.

 

 

Cartina della pista

cartina pista grand couloir

lascia un commento

SCEGLI LA LOCALITA'

CERCA SKIAREA PIU' ADATTA A TE sci e terme SCONTI SKIPASS

ARTICOLI SPONSORIZZATI

CONFRONTA PREZZI SKIPASS E IMPIANTI

LOCALITA' CONSIGLIATE A

SCIATORI PRINCIPIANTI SCIATORI INTERMEDI SCIATORI ESPERTI FREERIDE FAMIGLIE GIOVANI LOCALITÀ SENZA AUTO         

APP PER SCIARE

GUIDA E DOWNLOAD TUA VELOCITÀ E PERCORSO        

PRENOTAZIONI ON LINE

VACANZE NEVE HOTEL NOLEGGIA SCI E ATTREZZATURA ASSICURAZIONE SCI

MULTIMEDIA

FOTO VIDEO
© 1999-2015 Dovesciare.it - P.I. 03237250133