Forcella Rossa - Cortina

Come arrivare

Da Cortina d'Ampezzo prendi le due funivie per il Col Druscie' e poi per Ra Valles. Una volta fuori dalla stazione di arrivo scendi tenendo la destra, seguendo inizialmente la linea della seggiovia Pian Ra Valles. Presta attenzione, troverai un passaggio non particolarmente largo alla tua desta. La pista Forcella Rossa inizia qui con un cartello "pista per sciatori esperti"

Descrizione

All'ombra della Tofana vi è una pista ritenuta davvero difficile non tanto per la sua pendenza in sè quanto per la ridotta larghezza della pista, unita ad una neve generalmente difficile. Il panorama è di quelli di prim'ordine scendendo tra le caratteristiche rocce dolomitiche.

E' la pista Forcella Rossa, la n. 151. Dopo il colle la pista inizia con un muro divertente con alcuni roccioni sul lato destro e una splendida vista sulla valle di Cortina di fronte a te. Dopo poco ti accorgerai di essere in realtà in un imbuto con il muro che si stringe progressivamente sino ad essere chiuso da un imponente roccione. La pista, ormai molto stretta, aggira l'ostacolo sul lato destro puntando decisamente verso destra. La pista si allarga prima per poi stringersi nuovamente in un muro impegnativo seguito, dopo una curva a 90 gradi, da un altro anche più impegnativo, seppure più largo. Finisce così il tratto più complesso della pista che ora punta decisamente verso Rumerlo passando sotto i cavi della funivia Col Drusciè - Ra Valles.

Informazioni

Località: Cortina d'Ampezzo
Dolomiti Superski
Quota di arrivo: 1174 m
Quota di partenza: 2470 m
Dislivello: 1296 m
Lunghezza: 4950 m
Livello: Difficili
Innevamento artificiale:

Articoli promozionali

3 Cime/3 Zinnen Dolomiti in inverno - Emozioni indimenticabili

Cinque montagne collegate, ognuna con il proprio carattere unico. I nostri impia... CONTINUA
Nell’abbraccio dell’inverno col “Gallo Rosso”

Sul sito www.gallorosso.it è possibile scegliere gli agriturismi “Gallo Rosso... CONTINUA
SI TORNA IN PISTA A SAN MARTINO DI CASTROZZA

L’inverno in montagna è qualcosa di speciale. Anche nel comprensorio di San M... CONTINUA
Come risparmiare acquistando lo skipass

Quante volte ti è capitato di voler andare a sciare, ma il tuo primo pensiero e... CONTINUA
CheckYeti: Trovare la migliore scuola di sci non è mai stato così facile

Le lunghe code davanti all'ufficio della scuola di sci e i corsi di sci al compl... CONTINUA
ALPE CIMBRA, un inverno su misura per tutta la famiglia

Tutto è pronto sulla Skiarea Alpe Cimbra, in Trentino, per una lunga stagione d... CONTINUA

Video

Cartina

Comments

Inviato da Surviver il 21 Febbraio 2021
Comment

Poco prima del lockdown ho avuto la fortuna di sciare con un amico del luogo. Verso l'inizio ho perso di vista il mio gruppo, così ho imboccato facendoci poco caso questa pista poiché all'altezza della biforcazione sembrava più facile rispetto a quella che andava a sinistra, così ho pensato che anche i più scarsi avessero deciso di imboccare questa.
C'è da premettere che la segnalazione per chi non conosce queste piste non è di grande aiuto. Arrivati davanti al cartello ormai è difficile tornare sui propri passi e cambiare idea.
All'inizio sembrava una delle tante nere.
La parola "forcella rossa" poi da scemo che sono mi ha ingannato facendomi pensare si trattasse di una nera tendente al rosso. Hahaha.
assolutmente NO.
Io amo molto sciare ma non sono un esperto.
La neve era una lastra di ghiaccio all'ombra, panorama mozzafiato, 2 pareti da scendere veramente impegnative e ripide. Mi sono dovuto fermare più di una volta e procedere a spazzaneve per la paura lmao, adrenalina pura. Quando ho descritto al mio amico la pista che avevo fatto lui ha capito subito dicendomi: "hai fatto una delle piste più difficile che esistano".
Da scarso quale sono la mia autostima si è un po' alzata nel sapere di esserle sopravvissuto.
Da rifare (con il numero dell'elisoccorso salvato nei preferiti magari)

Inviato da mario il 27 Ottobre 2020
Comment

quando ci sono stato io, il cartello "pista nera - solo per sciatori (MOLTO) esperti" appare al termine di una pista abbastanza facile, quando ormai era impossibile tornare indietro e scegliere una pista facile. Per me, sciatore normale, non esperto e ormai un po' sovrappeso, e' stato un incubo scendere da quel muro iniziale , ho impiegato un'ora quasi a scaletta, penso di aver rischiato veramente parecchio quel giorno, se cadi li', non ti fermi... Spero che ora vi siano avvisi all'INIZIO delle piste che incanalano sulla Forcella Rossa che avvertono ADEGUATAMENTE di questa pista difficilissima e assai pericolosa per sciatori non esperti !!!

Inviato da gennaro della corte il 8 Novembre 2019
Comment

chi ha il piacere di andare a cortina , non può non avere il piacere di vedere il panorama di cortina dall' alto della forcella rossa .
Con i miei 74 anni al pensiero di ritornare la adrenalina già schizza.

Inviato da luca il 11 Ottobre 2018
Comment

anche qui scio spesso, il panorama è impagabile, la pista è sicuramente impegnativa, ma non come descritta qui sopra,è ovvio che se sei un principiante vai sdraiato, ma non dovresti neanche affrontarla

Inviato da Simona il 19 Gennaio 2017
Comment

Io non sono una grande esperta. Fatta col mio modo di sciare imperfetto sci veri carv. Mi è piaciuta tantissimo

Inviato da riccapina il 23 Gennaio 2015
Comment

Pista da Uomini con la U maiuscola. difficile, terribile per le gambe che a fine muro urlano da tanto che sono dure. Pista da pelo sullo stomaco. Pista entusiasmante se la fai con neve morbiba da paura se la fai con ghiaccio.
Pista da fare a tutti i costi per il panorama che si gode.

In risposta a:

Inviato da Magda Rezzolla il 15 Dicembre 2014
Comment

L'ho fatta due volte: la prima la neve era ghiaccio vivo, la seconda con neve perfetta. Dopo la prima esperienza traumatica, pensavo che mi era andata bene e che quindi non avrei più' rischiato. Dopo 20 anni, incoraggiata da una signora del posto di almeno 70 anni l'ho rifatta ed è' stata una passeggiata. Grazie a quella nonna che mi ha convinto!

In risposta a:

Inviato da Non registrato il 13 Ottobre 2014
Comment

Bisogna farla tutta di un fiato, almeno fino al terrazzino del muro finale! Per esperti sicuramente data anche la durezza del fondo, chi non sa sciare non si avventuri.

Inviato da Non registrato il 7 Aprile 2014
Comment

Bella,panoramica,impegnativa: il tratto più largo e più ripido invita i più tecnici.. anche alla velocità ma se cadi li con neve dura allora è dura davvero poterlo raccontare.. "in fondo non ci sono le reti", poi volta a desta e diventa una bella rossa!

In risposta a:

Inviato da Tiziano il 21 Gennaio 2012
Comment

Posso vantarmi di aver fatto questa pista sia con gli sci ke senza! Cmq uno spettacolo !!!

Inviato da Anonymous il 10 Gennaio 2012
Comment

La pista più bella delle Dolomiti.
spettacolare

Inviato da Non registrato il 10 Gennaio 2011
Comment

Non è una pista lunga ma è spettacolare soprattutto per una vista mozzafiato su Cortina d'Ampezzo e sulle Dolomiti. Merita farla almeno una volta nella vita.

Aggiungi un commento

Questa domanda è un test per verificare che tu sia un visitatore umano e per impedire inserimenti di spam automatici.