VAL GARDENA - A Max Blardone e Ilka Stuhec l'edizione 2016 della Gardenissima

03 Aprile 2016


VAL GARDENA. Termina con un successo nella mitica Gardenissima la carriera di Massimiliano Blardone davanti a Otmar Striedinger e Luca Senoner. Nello slalom più lungo del mondo, Max ha terminato il percorso di oltre sei chilometri e 115 porte con il tempo di 3’49’’88. A meno di due secondi di distanza l’austriaco Otmar Striedinger a guadagnarsi la seconda piazza, mentre a chiudere il podio con il tempo di 3’51’’42 è la Ski Legend Luca Senoner.
Nella classifica femminile l’ottima prova di Ilka Stuhec le è valsa il primo posto alla Südtirol Gardenissima, nonché il quinto successo nella competizione, che ha chiuso con il tempo di 3’52’’51. In seconda posizione l’azzurra Federica Brignone con un ritardo di soli quattro secondi dalla prima classificata, mentre con il tempo di 3’57’’64 Marta Bassino occupa il gradino più basso del podio.
 
Anche quest’anno la Südtirol Gardenissima ha registrato il tutto esaurito, richiamando sciatori da ogni angolo del globo: fra i 701 partecipanti giunti da 19 nazioni presenti anche sciatori da Argentina, Stati Uniti e Giappone. Diversi i nomi importanti dello sci alpino del passato che hanno raccolto l’emozionante sfida della Südtirol Gardenissima: Marc Girardelli ha chiuso con poco più di mezzo minuto di ritardo dal primo classificato. Buona prova anche del londinese Konrad Bartelski che ha chiuso con il tempo di 5’17’’25 (primo inglese a salire su un podio di Coppa del Mondo alla Saslong nel 1981). L’enfant du pais Peter Runggaldier nella classifica Ski Legends sorride in seconda posizione sulle code di Luca Senoner. Tra le donne dal trascorso professionistico la migliore è stata Marie Jay Marchand-Arvier con il tempo di 4’12’’44 che le è valso l’ottava posizione nella classifica generale femminile e la prima posizione nella graduatoria Ski Legends. Al secondo posto Regina Haeusl-Leins con 4’15’’36 e Maria Rosa Quario ha terminato sul terzo gradino del podio la classifica Ski Legends femminile.
Ma alla Südtirol Gardenissima non sono stati premiati solo i singoli, ma anche i gruppi, e il miglior team presente alla gara è stato Adrenaline-forever.com, mentre a vincere la categoria del miglior gruppo sportivo della competizione è stato lo Sci Club Groeden Raiffeisen. Nella classifica dei fan club spicca l’Ilka Stuhec fanclub che si aggiudica il primo posto.
Durante le premiazioni è stato donato un assegno all’associazione Medicus Comicus che si occupa di raccogliere fondi per i bambini bisognosi: la somma di 500 Euro è stata versata alla onlus grazie ai dieci pettorali charity, ma anche grazie al grande cuore di chi ha scelto di donare qualcosa in più oltre al prezzo del pettorale.
La Südtirol Gardenissima si è confermata un evento di punta che ha permesso agli amatori di confrontarsi con leggende del passato e odierne dello sci alpino, una giornata di festa sulla neve che fa da preludio alla Südtirol Gardenissima Kids di domani mattina, quando anche i più piccoli potranno cimentarsi sulle perfette piste innevate della Val Gardena.
 
Südtirol Gardenissima 2016 - 20° Edizione – Selva Val Gardena (BZ)
 
Classifica Maschile
1. Massimiliano Blardone                ITA              3’49’’88
2. Otmar Striedinger                      AUT             3’51’’36
3. Luca Senoner                             ITA               3’51’’42
4. Nicolas Raffort                           FRA             3’51’’66
5. Cristian Javi Simari Birkner        ARG            3’52’’02
 
Classifica Femminile
1. Ilka Stuhec                                  SLO             3’52’’51
2. Federica Brignone                        ITA              3’56’’55
3. Marta Bassino                              ITA               3’57’’64
4. Nicol Delago                                 ITA               4’02’’99
5. Julia Gruenwald                            AUT              4’06’’10
 

 

di Andrea Greco
03 Aprile 2016

Località di cui si parla nell’articolo:

Val Gardena

Articoli promozionali

SCIARE CON GUSTO A SAN MARTINO DI CASTROZZA

La neve, soffice e bianchissima, ricopre le Pale di San Martino facendone risalt... CONTINUA
Madonna di Campiglio, sci e outdoor nel cuore delle Dolomiti di Brenta

Madonna di Campiglio, adagiata ai piedi delle pareti dolomitiche del Gruppo del ... CONTINUA
CheckYeti: Trovare la migliore scuola di sci non è mai stato così facile

Le lunghe code davanti all'ufficio della scuola di sci e i corsi di sci al compl... CONTINUA
Skipass online con Snowit: come evitare assembramenti e code in cassa

L’ultimo anno e mezzo a causa della pandemia è stato un periodo molto diffici... CONTINUA
Helly Hansen porta la sostenibilità sulle piste da sci con la tecnologia Lifa Infinity

Il brand norvegese presenta per la prima volta una collezione di giacche e panta... CONTINUA

Commenti sull'articolo

Aggiungi un commento

Questa domanda è un test per verificare che tu sia un visitatore umano e per impedire inserimenti di spam automatici.