GHIACCIAI - Estate negativa in Valle d'Aosta

18 Novembre 2015


Arretrano i ghiacciai valdostani. Difficile d'altra parte aspettarsi qualcosa di diverso vista l'estate torrida che si è da poco conclusa che ha portato sofferenza alle nevi perenni su tutto l'arco alpino. Il bilancio del 2015 per i ghiacciai della Valle d'Aosta è quindi fortemente negativo, come rilevato dalle campagne glaciologiche condotte dall'Arpa, dalla Fondazione montagna sicura e dal Parco nazionale del Gran Paradiso.

In particolare, l'estate scorsa è stata la seconda peggiore negli ultimi 15 anni per il ghiacciaio di Timorion, ghiacciaio nel gruppo del Gran Paradiso, collocato tra la Valsavarenche e la Valnontey. In grande sofferenza anche il Ghiacciaio del Rutor, a La Thuile, quello di Gran Vallon, a Cogne, e quello del Grand Etret in Valsavarenche. Lo studio sull'andamento dei ghiacciai si basa su diverse rilevazioni tra cui il "bilancio di massa", ovvero la differenza, nell’arco di un anno idrologico che va da ottobre a ottobre, tra gli accumuli di precipitazioni nevose e la fusione estiva di neve e ghiaccio.

di Andrea Greco
18 Novembre 2015

Località di cui si parla nell’articolo:

ValsavarencheLa ThuileCogne

Articoli promozionali

Goldwin Collezione SCI 2019/20 Amore fino al più piccolo dettaglio

Spirito giapponese di innovazione, smart design e sobria eleganza: questo è il ... CONTINUA
Slow Winter negli agriturismi in Alto Adige

Trascorrere qualche giorno delle vacanze invernali in un maso tra le montagne de... CONTINUA
Skipass, la Montagna Bianca in scena a Modena

Il Salone del Turismo e degli Sport invernali più longevo d’Italia torna a Mo... CONTINUA

Commenti sull'articolo

Aggiungi un commento

Questa domanda è un test per verificare che tu sia un visitatore umano e per impedire inserimenti di spam automatici.