ROCCARASO - Inaugurazione ufficiale delle nuove cabinovie il 7 dicembre

05 Dicembre 2017

A Roccaraso nell’Alto Sangro, il più grande comprensorio sciistico dell’Appennino dell'Italia centrale con 130 chilometri di piste da discesa, 60 km di piste da fondo ed un solo skipass per gli impianti di Roccaraso, Rivisondoli, Pescocostanzo, Pescasseroli, due nuove cabinovie (Gravare-Toppe del Tesoro e Pizzalto-Macchione-Gravare) verranno inaugurate ufficialmente domani, pur avendo già trasportato migliaia di sciatori nella scorsa stagione. Le cabinovie sono a dieci posti, firmate da Pininfarina e realizzate dalla Leitner. Si tratta di lavori approntati grazie ai fondi del Par-Fsc 2007-2013. Il cantiere di potenziamento del sistema d’innevamento programmato è stato chiuso lo scorso 15 ottobre mentre le nuove cabinovie a 10 posti senza barriere architettoniche erano state realizzate nell'estate 2016. Come si è detto, le due cabinovie erano entrate in funzione già da gennaio, ora l'inaugurazione ufficiale. Sarà il ministro dello Sport, Luca Lotti, ad inaugurare giovedì 7 dicembre le nuove cabinovie di Roccaraso e il nuovo sistema d’innevamento programmato.

Ad annunciarlo è stato il sindaco di Roccaraso, Francesco Di Donato, spiegando che il ministro Lotti parteciperà all’inaugurazione dei nuovi impianti di risalita, in programma dalle 10 alla stazione di partenza delle nuove cabinovie alle Gravare, insieme al presidente della Regione Abruzzo, Luciano D’Alfonso, al vice presidente della Regione e coordinatore della Commissione Turismo della Conferenza delle Regioni, Giovanni Lolli, e al presidente della Provincia dell’Aquila e sindaco di Castel di Sangro, Angelo Caruso. “Sarà una giornata di festa per tutto l’Abruzzo. Sono infrastrutture molto importanti che aumentano la competitività del nostro comprensorio e rafforzano la nostra leadership tra le stazioni sciistiche dell’Appennino  – ha spiegato il sindaco di Roccaraso, Francesco Di Donato – Cominciamo la stagione sciistica con questo evento molto importante che resterà nella storia di Roccaraso e ci permette di lasciare un segno tangibile di buona amministrazione di qualità. Roccaraso da sempre è il biglietto da visita per il turismo abruzzese e il 7 dicembre sarà una festa per tutta la regione”

di Andrea Greco
05 Dicembre 2017

Località di cui si parla nell’articolo:

RoccarasoRivisondoli - Monte PratelloPescocostanzoPescasseroli

Articoli promozionali

3 Cime/3 Zinnen Dolomiti in inverno - Emozioni indimenticabili

Cinque montagne collegate, ognuna con il proprio carattere unico. I nostri impia... CONTINUA
Breve guida per godersi il Trentino in inverno: sci, outdoor, offerte

Inizia la stagione sciistica in Trentino dove ad attendere gli sciatori ci sono ... CONTINUA
SI TORNA IN PISTA A SAN MARTINO

Ad un solo grado di separazione dal Paradiso! La skiarea San Martino – Passo R... CONTINUA
Alpe Cimbra, è tutto pronto per una lunga stagione di sci

Tutto è pronto sulla Skiarea Alpe Cimbra in Trentino per una lunga stagione di ... CONTINUA
Skipass online con Snowit: come evitare assembramenti e code in cassa

L’ultimo anno e mezzo a causa della pandemia è stato un periodo molto diffici... CONTINUA
Helly Hansen porta la sostenibilità sulle piste da sci con la tecnologia Lifa Infinity

Il brand norvegese presenta per la prima volta una collezione di giacche e panta... CONTINUA

Commenti sull'articolo

Aggiungi un commento

Questa domanda è un test per verificare che tu sia un visitatore umano e per impedire inserimenti di spam automatici.