SCI - Pellegrino vince la sprint di fondo di Dresda

13 Gennaio 2018

© Fotografia - Federico Pellegrino


Federico Pellegrino torna al successo dopo un anno e vince la sprint di fondo a tecnica libera.

Pellegrino ha fatto meglio del dominatore della specialità, il norvegese Klaebo e sul francese Chavanat. MSi correva a Dresda, su un circuito cittadino. "Una gara abbastanza bella, ma la domanda che ci dobbiamo porre è un'altra: è meglio portare il fondo in città oppure la città verso il fondo?"

Soddisfatto il fondista valdostano che arriva a 10 vittorie in Coppa del mondo. "Sapevo che si trattava di una gara difficile per il tipo di tracciato che trovavamo ed è successo esattamente così - ha commentato Pellegrino a fine gara - Mi sono tolto la soddisfazione di battere colui che sta dominando da cima a fondo la stagione, tuttavia non mi stupisco più di tanto, perchè sto seguendo pari pari la tabella preparata ad inizio anno con gli allenatori. Anche il ripescaggio della semifinale è stato in un certo senso calcolato, perchè mi trovavo in una semifinale veloce”.

Nella corsa alla coppa di specialità Klaebo è distante 55 punti: ”Pago soprattutto i punti lasciati a Oberstdorf, quando non è stata disputata la gara. Quest'anno la classifica non è la mia priorità, l'obiettivo numero 1 rimane un altro, i conti li faremo solamente alla fine della stagione". Insomma, sensazioni più che positive a meno di un mese dalle Olimpiadi di Pyeongchang.

di Francesco Lovati
13 Gennaio 2018



Commenti sull'articolo

Commento

Nella corsa alla coppa di specialità Klaebo è distante 55 punti: ”Pago soprattutto i punti lasciati a Oberstdorf, quando non è stata disputata la gara. Quest'anno la classifica non è la mia priorità, l'obiettivo numero 1 rimane un altro, i conti li faremo solamente alla fine della stagione". Insomma, sensazioni più che positive a meno di un mese dalle Olimpiadi di Pyeongchang.

Commento

Soddisfatto il fondista valdostano che arriva a 10 vittorie in Coppa del mondo. "Sapevo che si trattava di una gara difficile per il tipo di tracciato che trovavamo ed è successo esattamente così - ha commentato Pellegrino a fine gara

Aggiungi un commento