CERVINIA - Presto una funivia da Plateau Rosà al Piccolo Cervino

16 Maggio 2018

© Fotografia - cervinia


Dopo la conclusione, prevista quest'estate, della cabinovia 3S che raddoppierà la tratta che porta al Piccolo Cervino (3.883 metri), all'orizzonte c'è un nuovo impianto che migliorerà anche il collegamento con Cervinia. 

Si tratta di una nuova funivia che dal Plateau Rosà (Testa Grigia) porterà direttamente sempre al Piccolo Cervino, permettendo quindi un collegamento "diretto" e usufruibile anche dai pedoni, tra le località turistiche di Cervinia, in Italia e Zermatt, in Svizzera. 

 "I lavori inizieranno nel 2019 - spiega all'Ansa Federico Maquignaz, presidente della società impiantisitca valdosana - noi siamo stati coinvolti dagli svizzeri, abbiamo concordato con loro l'arrivo, anche se tutto si farà nel loro territorio: c'è una collaborazione per lo sviluppo futuro dei nostri comprensori". La realizzazione del nuovo impianto dovrebbe costare oltre 60 milioni di euro.

Non tutti sono vedono comunque di buon occhio questa nuova funivia. E' il caso della Fondazione Svizzera per la tutela del paesaggio secondo cui la densità delle costruzioni in cima al Piccolo Cervino è già elevata e parlano di una "Dysneylandizzazione" di questo meraviglioso angolo delle Alpi. Con il nuovo impianto da Testa Grigia si arriverebbe alla terza stazione in quota.

di Redazione DoveSciare.it
16 Maggio 2018



Località di cui si parla nell’articolo:

ZermattBreuil Cervinia

Commenti sull'articolo

Aggiungi un commento