ARE - Goggia, il superG è d'argento

05 Febbraio 2019


Prima gara e prima medaglia azzurra ai Mondiali di sci alpino di Are. A vincerla è Sofia Goggia, che sfiora l'oro e si arrende a Mikaela Shiffrin per soli 2 centesimi. 

Nel trionfo è inevitabile quindi un minimo di rammarico, ma la prima medaglia iridata è una gioia comunque immensa: "Ho avuto troppo rispetto nella parte alta, ma c'è da dire che c'era vento e magari non è stato così per tutte - ha commentato Sofia - Poi da metà in giù ho dato tutto, è stata una gioia immensa essere su questa pista e in questa gara oggi. Sono troppo felice".

Un risultato importante soprattutto alla luce dell'infortunio al malleolo che ha tenuto fuori Goggia fino a pochi giorni fa. Ma che la forma ci fosse già nonostante la lunga assenza lo si era visto già dai due secondi posti di Garmisch. Oggi il secondo posto vale una medaglia d'argento.

La medaglia di bronzo è andata invece alla svizzera Corinne Suter, a soli 5 centesimi da Shiffrin a suggellare un podio in cui il colore delle medaglie è stato deciso veramente da dettagli. 

Ottime anche la prestazioni di Nadia Fanchini, quinta, e Francesca Marsaglia, settima mentre sono uscite tante protagoniste attese alla vigilia come Tina Weirather, Stephanie Venier e Lindsey Vonn, autrice di una rovinosa caduta fortunatamente senza apparenti conseguenze visto che la campionessa statunitense, all'ultimo mondiale della sua gloriosa carriera, si è subito rialzata dopo la botta. 

 

 

 

di Redazione DoveSciare.it
05 Febbraio 2019

Articoli promozionali

Alpe Cimbra paradiso dell'outdoor

L’Alpe Cimbra di Folgaria Lavarone e Lusérn in Trentino si trasformano da mag... CONTINUA
Un pezzo di paradiso allo Sport Hotel Panorama

Alle porte delle Dolomiti di Brenta, sull’altopiano della Paganella, un luogo ... CONTINUA

Commenti sull'articolo

Aggiungi un commento

Questa domanda è un test per verificare che tu sia un visitatore umano e per impedire inserimenti di spam automatici.