Il trenino Pila Cogne va all'asta senza essere mai entrato in funzione

08 Aprile 2020

© Fotografia - Regione Valle d'Aosta - Le carrozze del trenino Pila Cogna


Il trenino di collegamento di Pila con Cogne non è mai entrato in funzione e il materiale dismesso è all'asta.

Le offerte per aggiudicarsi il materiale rotabile (base d'asta 630.000 euro) potranno pervenire alla Regione Valle d'Aosta entro le ore 12 del 10 luglio 2020. Nell'opera sono stati buttati circa 30 milioni di euro e una trentina di anni di lavori, tra ritardi stop e riprese. L'idea era quella di dare un impulso al turismo collegando Pila e Cogne, due località con vocazioni complementari: sci alpino e un'organizzazoine alla "ski total" a Pila, sci di fondo, accoglienza e turismo "slow" a Cogne.

Il progetto risale agli anni '80 quando si decise di ristrutturare ed adattare la linea Cogne-Acque Fredde utilizzata dai minatori in un mezzo di trasporto pubblico per sciatori e turisiti. Il “trenino di Cogne” è stato completato ma non è mai entrato in funzione per vari problemi (sicurezza, normative, lentezza) e il Regione ha ufficialmente rinunciato al progetto nel 2014. Si è poi pensato a un collegamento funiviario ma anche quello è stato bocciato nel 2017, anche se periodicamente se ne parla ancora.

Il trenino Pila Cogne è così finito all'incanto: 3 locomotive, 10 carrozze, materiali vari. Tutto senza nemmeno un giorno di utilizzo.

 

di Redazione DoveSciare.it
08 Aprile 2020

Località di cui si parla nell’articolo:

PilaCogne

Articoli promozionali

Sport Hotel Panorama: Ricomincio da qui

Dal resort Trentino di Fai della Paganella, alle porte delle Dolomiti di Brenta,... CONTINUA
DOVESCIARE. L'app per non perdersi in pista.

Quante volte ti è successo di perdere gli amici mentre scii? Vuoi per una svolt... CONTINUA

Commenti sull'articolo

Aggiungi un commento

Questa domanda è un test per verificare che tu sia un visitatore umano e per impedire inserimenti di spam automatici.