SVIZZERA - Aprono bar, ristoranti e musei. Impianti chiusi almeno fino al 7 giugno

12 Maggio 2020

© Fotografia - Michael Kessles - Zermatt, il cervino illuminato nei giorni di lock down


La Svizzera inizia a rimettersi in moto e da ieri, 11 maggio, sono aperti negozi, scuole dell'obbligo, musei, biblioteche e ristoranti, seppur con rigorose misure di protezione e, ovviamente, solo per i locali. Le stazioni sciistiche dovranno rimanere invece chiuse almeno fino al 7 giugno.

Per avere certezza circa l'apertura delle funivie bisognerà aspettare i prossimi decreti, nel frattempo Saas Fee, in via provvisoria, ha fissato l'apertura degli impianti per il turismo estivo in due tappe, 13 e 27 giugno, mentre la data di inizio dello sci estivo sul ghiacciaio Allalin è fissata - anche in questo caso in via provvisoria - per il 7 luglio.

Anche a Zermatt non apriranno gli impianti almeno fino all'8 giugno, nel frattempo sono stati confermati i lavori in programma per questa estate: la cabinovia Kumme e la funivia che collegherà il Piccolo Cervino a Testa Grigia

di Redazione DoveSciare.it
12 Maggio 2020

Località di cui si parla nell’articolo:

Saas FeeZermatt

Articoli promozionali

Sport Hotel Panorama: Ricomincio da qui

Dal resort Trentino di Fai della Paganella, alle porte delle Dolomiti di Brenta,... CONTINUA
DOVESCIARE. L'app per non perdersi in pista.

Quante volte ti è successo di perdere gli amici mentre scii? Vuoi per una svolt... CONTINUA

Commenti sull'articolo

Aggiungi un commento

Questa domanda è un test per verificare che tu sia un visitatore umano e per impedire inserimenti di spam automatici.