SCI e COVID - Boccia: obiettivo aprire il 15 febbraio

29 Gennaio 2021


Mentre è stato definito il protocollo per gli impianti sciistici, approvato oggi dalle Regioni (qui tutti i dettagli) anche dal Governo sembra arrivare, finalmente, qualche buona - quantomeno - intenzione.

Il ministro per gli Affari Regionali, Francesco Boccia, ha infatti confermato che la volontà sarebbe quella di arrivare a dare la possibilità di aprire piste e impianti il 15 febbraio, come sarebbe poi previsto dal Dpcm in corso. Si cercherà di “provare a costruire un percorso condiviso che consenta la riapertura con la massima sicurezza entro il termine del Dpcm in vigore", ha detto Boccia, spiegando che le modifiche al protocollo per gli impianti di risalita approvate dalle Regioni saranno esaminate con la massima celerità.

Speriamo. Intanto molti impiantisti, nonostante gran parte della stagione sciistica sia di fatto persa, sono pronti a partire per salvare almeno la fine dell’inverno più nero della storia dello sci.

SEGUI TUTTI GLI AGGIORNAMENTI SU TELEGRAM

di Redazione DoveSciare.it
29 Gennaio 2021

Articoli promozionali

3 Cime/3 Zinnen Dolomiti in inverno - Emozioni indimenticabili

Cinque montagne collegate, ognuna con il proprio carattere unico. I nostri impia... CONTINUA
Nella Skiarea Campiglio Dolomiti di Brenta, è innovazione skipass

La pandemia ha segnato il turismo ma non ha fermato la Skiarea Campiglio Dolomit... CONTINUA
SI TORNA IN PISTA A SAN MARTINO

Ad un solo grado di separazione dal Paradiso! La skiarea San Martino – Passo R... CONTINUA
Alpe Cimbra, è tutto pronto per una lunga stagione di sci

Tutto è pronto sulla Skiarea Alpe Cimbra in Trentino per una lunga stagione di ... CONTINUA
Skipass online con Snowit: come evitare assembramenti e code in cassa

L’ultimo anno e mezzo a causa della pandemia è stato un periodo molto diffici... CONTINUA
Helly Hansen porta la sostenibilità sulle piste da sci con la tecnologia Lifa Infinity

Il brand norvegese presenta per la prima volta una collezione di giacche e panta... CONTINUA

Commenti sull'articolo

Comment

Per apertura ci vogliono giorno di preparazione pnon solo di piste ma anche del resto delle attività alberghi, negozi, ristoranti...
A prescindere ma chi potrà venire???
La gente della regione o altri??
Chi si potrà spostare?
La vedo dura

Comment

In riferimento al commento precedente non aprire sarebbe come affondare e distruggere l economia, tante famiglie oggi non hanno una retribuzione causa questa chiusura. I ristori sono come una goccia nell oceano.
Dobbiamo parlare con cognizione no aspettare la grazia degli aiuti.
Anche un guadagno del 50% potrebbe aiutare.

Aggiungi un commento

Questa domanda è un test per verificare che tu sia un visitatore umano e per impedire inserimenti di spam automatici.