SCI e COVID - Per il Cts non ci sono più le condizioni per aprire. La palla alla politica

14 Febbraio 2021


il mondo dello sci potrebbe dover affrontare una clamorosa marcia indietro. Il Cts avrebbe infatti spiegato che non ci sarebbero più le condizioni per aprire. Una beffa, a poche ore dal via alla stagione sciistica fissato per domani, 15 febbraio, nelle regioni gialle.

 "Le mutate condizioni epidemiologiche (che si devono) alla diffusa circolazione delle varianti virali... allo stato attuale non appaiono sussistenti le condizioni per ulteriori rilasci delle misure contenitive attuali, incluse quelle previste per il settore sciistico amatoriale".

Questa la risposta del Cts (Comitato tecnico scientifico) alla richiesta di valutare nuovamente che ci fossero i presupposti per aprire le piste da sci fatta dal Ministro della Salute, Roberto Speranza.

Ora sta alla politica prendere una posizione ma, secondo quanto spiega il consulete del Ministero Walter Ricciardi: "In questo momento le attività che comportino assembramenti non sono compatibili con il contrasto alla pandemia da Covid-19 in Italia ed gli impianti da sci rientrano in tali attività. Non andrebbero riaperti... Non dimentichiamo che la variante inglese è giunta in Europa proprio passando dagli impianti di risalita in Svizzera".

Domani avrebbero dovuto aprire le prime ski area in Lombardia, Veneto e Piemonte e alcune anche sugli Appennini. Il condizionale, a questo punto, è d'obbligo.

SEGUI TUTTI GLI AGGIORNAMENTI SU TELEGRAM

di Redazione DoveSciare.it
14 Febbraio 2021

Articoli promozionali

3 Cime/3 Zinnen Dolomiti in inverno - Emozioni indimenticabili

Cinque montagne collegate, ognuna con il proprio carattere unico. I nostri impia... CONTINUA
Nella Skiarea Campiglio Dolomiti di Brenta, è innovazione skipass

La pandemia ha segnato il turismo ma non ha fermato la Skiarea Campiglio Dolomit... CONTINUA
SI TORNA IN PISTA A SAN MARTINO

Ad un solo grado di separazione dal Paradiso! La skiarea San Martino – Passo R... CONTINUA
Alpe Cimbra, è tutto pronto per una lunga stagione di sci

Tutto è pronto sulla Skiarea Alpe Cimbra in Trentino per una lunga stagione di ... CONTINUA
Skipass online con Snowit: come evitare assembramenti e code in cassa

L’ultimo anno e mezzo a causa della pandemia è stato un periodo molto diffici... CONTINUA
Helly Hansen porta la sostenibilità sulle piste da sci con la tecnologia Lifa Infinity

Il brand norvegese presenta per la prima volta una collezione di giacche e panta... CONTINUA

Commenti sull'articolo

Comment

Sospendere l’apertura defili impianti 12 ore prima della programmata apertura sulla base di dati noti da giorni e giorni è una dimostrazione di dilettantismo politico e di disprezzo per il lavoro degli operatori del settore.

Aggiungi un commento

Questa domanda è un test per verificare che tu sia un visitatore umano e per impedire inserimenti di spam automatici.