CORTINA 2021 - De Aliprandini "Un sogno a lungo rincorso"

19 Febbraio 2021

Luca De Aliprandini a 30 anni raggiunge il suo primo podio e lo fa nella gara più importante, ovvero a Cortina d'Ampezzo, nei mondiali di casa.


“E’ una giornata incredibile, sono così tanti anni che tutti mi fanno i complimenti e mi incoraggiano, il fatto di non essere mai salito sul podio era diventato quasi un peso. Nelle ultime settimane mi sono detto che se arrivava bene, altrimenti la vita sarebbe ugualmente continuata. Raggiungerlo sulla pista di casa a Cortina è un’emozione indescrivibile".

Una medaglia inaspettata ma che di certo non è arrivata per caso. Dietro il trionfo c'è tanto lavoro, tanti piazzamenti tra i primi 10 e una vita dedicata alla sci che è stata fortemente voluto "Non vengo da una famiglia di sciatori e in Val di Non lo sci non è così popolare", e che è il pane quotidiano di "Finferlo", che è anche fidanzato con una sciatrice, l'elvetica Michelle Gisin.

"E’ una bella sfida fra me e la mia compagna Michelle Gisin, ieri ero molto dispiaciuto per l’undicesimo posto in gigante, domani avrà modo di rifarsi nello slalom, anche perché io ho fatto argento e lei sinora solamente un bronzo in combinata, quindi manca solamente un altro colore da raggiungere nel medagliere di casa…”.

L'Italia torna a vincere una medaglia in gigante 8 anni dopo quella di Manfred Moelgg a Schladming 2013. "L'ho incontrato in albergo pomeriggio, mi ha aspettato e mi ha fatto i complimenti". Complimenti che sono arrivati anche, via telefono, da Alberto Tomba: "Mi ha detto che scambierebbe un suo oro con il mio argento perché lui l'argento non l'ha mai vinto, però..."

TUTTE LE NEWS DI CORTINA 2021 SU TELEGRAM

di Redazione DoveSciare.it
19 Febbraio 2021

Località di cui si parla nell’articolo:

Cortina d'Ampezzo

Commenti sull'articolo

Aggiungi un commento

Questa domanda è un test per verificare che tu sia un visitatore umano e per impedire inserimenti di spam automatici.