BANSKO - Ancora Franzoni! Argento in gigante ai Mondiali jr

04 Marzo 2021

© Fotografia - Fisi Pentaphoto - Giovanni Franzoni


Un'altra gara e un'altra medaglia per l'Italia ai Mondiali jr di Bansko. La firma è sempre quella di Giovanni Franzoni, 19 enne bresciano che dopo l'oro in superG ha conquistato oggi la medaglia d'argento in gigante.

Franzoni è riuscito nell'impresa di rimontare ben 7 posizioni nella manche decisiva fermandosi al 73 centesimi da Lukas Feurstein (argento ieri in superG) che regala all'Austria la medaglia d'oro mentre il bronzo è andato alla Norvegia con Kaspar Kindem (+0,89). 12 esimo posto invece per l'altro azzurro, Matteo Bendotti mentre era uscito nella prima manche FIlippo della Vite, che ben avevamo visto comportarsi in Coppa del mondo sempre qui a Bansko nel weekend. Fatale invece la seconda prova per Tommaso Saccardi.

“Oggi Feurstein è stato bravissimo, ha sciato forte sia nella prima che nella seconda manche - ha spiegato Franzoni a fine gara -  Io ultimamente ero un po’ in calo in gigante, per molte ragioni, ma sono contento di aver tirato fuori una bella seconda manche. Fino a metà ero lì con il vincitore, poi ho fatto un piccolo errore... In ogni caso, non credo che sarei riuscito a prendere l’oro. Se ieri ero felicissimo oggi sono molto felice".

Franzoni dedica poi un pensiero al compagno di squadra Filippo Della Vite, autore di una prova sfortunata.

"La medaglia di oggi la dedico a Pippo perché se la sarebbe meritata e sta sciando fortissimo. Si sa che alle volte capita di sbagliare, ma è un bene che cresciamo insieme. Spero che anche domani, nello slalom, con Saccardi e Bendotti possiamo toglierci qualche altra soddisfazione e completare bene la stagione. Penso che la strada intrapresa sia quella giusta, anche se per arrivare in alto c’è ancora tanto da fare. Vincere le medaglie al Mondiale junior, rispetto alla Coppa del mondo è tutta un’altra cosa: lì le gare sono più lunghe e difficili, gli avversari fortissimi. La mia tecnica deve ancora migliorare molto, ma credo che con questo staff stiamo lavorando bene e nel modo giusto. Quindi ora bisogna continuare a lavorare, sereni ma efficaci, per crescere con i miei compagni, tirandosi avanti l’uno con l’altro”.

SEGUI TUTTE LE NEWS DI COPPA DEL MONDO SU TELEGRAM

di Redazione DoveSciare.it
04 Marzo 2021

Commenti sull'articolo

Aggiungi un commento

Questa domanda è un test per verificare che tu sia un visitatore umano e per impedire inserimenti di spam automatici.