PLAN DE CORONES - E se si aprissero le piste dopo Pasqua?

18 Marzo 2021

© Fotografia - Kronplatz - Plan de Corones


Le restrizioni legate all'emergenza Covid hanno spazzato via la stagione sciistica e tutte le ricorrenze, dall'Immacolata alla Pasqua passando ovviamente per Natale e Capodanno, che solitamente si trascorrono sci ai piedi.

Quasi tutti, a partire dal Dolomiti Superski, hanno spiegato che la stagione sciistica è finita ma non è detto che, qualora ci sarà la possibilità, alcune ski area non aprano qualche impianto. In fondo la neve in quota è ancora tanta, tantissima, le manutenzioni agli impianti sono state fatte visto che più volte si era sperato di aprire. Far girare per qualche giorno piste e impianti a questo punto non significherebbe grosse perdite aggiuntive.

Ammesso e non concesso che dopo il 6 aprile sarà possibile aprire gli impianti, fatto al momento improbabile, Plan de Corones, per fare un esempio, potrebbe effettivamente farlo.

 “Se la politica dice che si possono aprire gli impianti, allora noi siamo pronti per partire - ha detto Andrea Del Frari, direttore Skirama Plan de Corones ai microfoni Rai secondo quanto riporta Alto Adige Innovazione - Anche perché la chiusura ufficiale della stagione qui da noi sarebbe il 18 aprile. Abbiamo già sostenuto il 95% dei costi e quindi non servirebbe più molto per avviare il tutto. Anche se non ci guadagneremo a livello economico, almeno a livello sociale sarebbe un segnale positivo. A questo punto non resta che attendere Pasqua e, chissà, forse questa primavera potremmo effettivamente ancora mettere gli sci ai piedi e scendere le piste".

SEGUI TUTTI GLI AGGIORNAMENTI SU TELEGRAM

di Redazione DoveSciare.it
18 Marzo 2021

Località di cui si parla nell’articolo:

Kronplatz - Plan De Corones

Commenti sull'articolo

Aggiungi un commento

Questa domanda è un test per verificare che tu sia un visitatore umano e per impedire inserimenti di spam automatici.