CORNO ALLE SCALE - Ricorso al Tar contro la seggiovia Polla - Lago Scaffaiolo

30 Marzo 2021


La nuova seggiovia Polla - Lago Scaffaiolo, pensata per migliorare la fruibilità invernale ed estiva del del Corno alle Scale non va giù agli ambientalisti. Sono stati infatti raccolti 14.000 euro attraverso una racconta fondi pubblica per un ricorso al Tar contro la decisione della Regione Emilia Romagna che non ha sottoposto il progetto, del valore di 5,8 milioni di euro, al processo di Valutazione di Impatto Ambientale.

Questo è accaduto perché la Regione intende il nuovo impianto come una sostituzione di due impianti già esistenti nell'area. E se è vero che la seggiovia avrà la stazione di arrivo un po' più a monte, arrivando fino al Lago Scaffaiolo (proprio per portare fino a lì i turisti in particolare nel periodo estivo), questa permetterà di smantellare due vecchi impianti.

Così diverse associazioni ambientaliste riunite nel comitato "Un altro Appennino è possibile", presentano un ricorso al Tar per denunciare quello che a loro dire è "un illecito amministrativo".

 

di Redazione DoveSciare.it
30 Marzo 2021

Località di cui si parla nell’articolo:

Corno alle Scale

Commenti sull'articolo

Aggiungi un commento

Questa domanda è un test per verificare che tu sia un visitatore umano e per impedire inserimenti di spam automatici.