LIVIGNO - Ancora un no per la seggiovia Vallaccia

22 Giugno 2021

© Fotografia - Rendering seggiovia Vallaccia


La Corte Suprema di Cassazione ha detto ancora un no alla seggiovia Vallaccia di Livigno. L'organismo, interpellato dalla Mottolino Spa, ha nuovamente negato la legittimità della seggiovia in quanto realizzata in un sito di interesse comunitario.

I lavori erano iniziati nel 2015 a seguito di una serie di controversie e la società Mottolino aveva realizzato tutte le parti in cemento armato e in zona erano stati accumulati vari pezzi dell'impianto come si può vedere qui

Ora sembra difficile che i lavori possano riprendere e Legambiente già propone che la valle venga riportata allo stato naturale. 

Nei progetti della Mottolino la seggiovia Vallaccia - Monti della neve sarebbe stata una seggiovia esaposto che avrebbe servito 2 nuove piste realizzando di fatto una nuova ski area nel paese di Trepalle. 

SEGUI TUTTI GLI AGGIORNAMENTI SU TELEGRAM

di Redazione DoveSciare.it
22 Giugno 2021

Località di cui si parla nell’articolo:

Livigno

Articoli promozionali

L‘ESTATE PIENA D’AVVENTURA TRA NATURA E GHIACCIAIO

ALLA VOLTA DELLA DIVERSITÀ La Val Senales offre una rete di oltre 240 sentie... CONTINUA

Commenti sull'articolo

Aggiungi un commento

Questa domanda è un test per verificare che tu sia un visitatore umano e per impedire inserimenti di spam automatici.