KITZBUEHEL - Kilde vince sulla mini Streif, Marsaglia 11 esimo, male Paris e Innerhofer

21 Gennaio 2022

© Fotografia - Gepa Atomic - Aleksander Aamodt Kilde


Aleksander Aamodt Kilde vince la prima discesa di Kitzbuehel. Super gara per il Norvegese che ha fatto meglio di uno stupefacente Clarey (41 anni) e dell’austriaco Matthias Mayer (+0,69). Marco Odermatt (+0,78) oggi deve accontentarsi di stare ai piedi del podio. Per il norvegese è la sesta vittoria stagionale, la 12 esima in carriera.

Il vento in quota ha portato gli organizzatori ad abbassare la quota di partenza, gli atleti sono partiti quindi dalla Mausfalle, fatto che ha eliminato il più caratteristico dei punti della pista Streif. Kilde ha fatto valere le sue doti tecniche nei tratti più difficili della Streif e i suoi Atomic hanno fatto il resto permettendogli di staccare un tampone nel lungo piano. Lo stesso punto è costato praticamente un secondo a Innerhofer, dominatore delle prove che ha sciato bene sul ripido ma ha pagato troppo in scorrevolezza. L’azzurro ha chiuso al 15 esimo posto con 1 secondo e 70 centesimi di distacco. Il migliore degli azzurri è stato Matteo Marsaglia, 11 esimo (+1,43).

Da dimenticare la gara di Dominik Paris che non ha mai trovato il feeling con la pista, l’azzurro ha chiuso addirittura al xx posto con 2 secondi e 22 centesimi di distacco. E’ vero che la Streif con partenza abbassata cambia molto la percezione della pista ma da chi qui ha vinto 3 volte in discesa e una in superG ci si aspetta di più. Poco meglio ha fatto Mattia Casse, 21 esimo “Non sono riuscito oggi, non so non ho sciato bene, è tutto. Ora vediamo come andrà domenica”, ha spiegato Paris al traguardo visibilmente contrariato.

TUTTE LE NEWS DI AGONISMO SU TELEGRAM.

di Redazione DoveSciare.it
21 Gennaio 2022

Località di cui si parla nell’articolo:

Kitzbuehel

Commenti sull'articolo

Aggiungi un commento

Questa domanda è un test per verificare che tu sia un visitatore umano e per impedire inserimenti di spam automatici.