PECHINO 2022 - Moioli sostituisce Goggia come portabandiera

25 Gennaio 2022


Sarà Michela Moioli, oro a Pyeongchang nello snowboard cross, la portabandiera della delegazione italiana a Pechino 2022. Il ruolo era stato assegnato a Sofia Goggia che però sarà assente a causa del recente infortunio patito dopo la brutta caduta nel superG di Cortina.

Sofia proverà comunque a prendere parte alle Olimpiadi (la discesa libera sarà il 15 febbraio, le prove nei due giorni precedenti) ma non potrà comunque essere a Pechino per la cerimonia di apertura del 4 febbraio perché nel frattempo sarà impegnata con le terapie riabilitative per cercare un recupero in extremis. La bandiera, che il presidente Mattarella aveva consegnato nelle scorse settimane a Sofia Goggia passa quindi nelle mani di Michela Moioli cui inizialmente era toccata la cerimonia di chiusura. A questo punto il Coni potrà indicate un nuovo atleta per kermesse di fine Giochi.

Sofia Goggia, nel frattempo sta iniziando le terapie e ha dato la sua "benedizione" all'amica.

“Sono molto contenta che sia stata nominata Michela, mi ricordo una sua frase sul desiderio di portare la bandiera che mi confidò nel 2018. Ci siamo parlate in queste ore, mi ha detto che la porterà con altrettanto orgoglio, Sono contenta sia lei a farlo, vista anche l’amicizia che ci lega”.

Michela invece è chiaramente combattuta tra l'orgoglio di portare il tricolore e il dispiacere per quanto capitato a Sofia

“Sono dispiaciuta per quello che è successo a Sofia è come se mi stesse passando questo testimone. Pensando anche a lei svolgerò questo ruolo con grandissimo onore, ringraziando anche il Coni per la fiducia. Sono felice, un po’ amareggiata per Sofia, perché mi dispiace per quello che è successo e non ci voleva, ma il ruolo che mi è stato assegnato mi riempie d’orgoglio”

 

TUTTE LE NEWS DI PECHINO 2022 SU TELEGRAM

di Redazione DoveSciare.it
25 Gennaio 2022

Commenti sull'articolo

Aggiungi un commento

Questa domanda è un test per verificare che tu sia un visitatore umano e per impedire inserimenti di spam automatici.