Brignone, il punto sulla positiva preparazione estiva

21 Settembre 2022

© Fotografia - Fisi Pentaphoto - Federica Brignone


Federica Brignone sta completando il mese di allenamenti sulle nevi argentine. La campionessa azzurra tornerà in Italia, come Goggia e Bassino, il 23 settembre al termine di numerosi e proficui giorni di allenamento svolti con ottime condizioni ambientali. Risolti anche i problemi ad una gamba che potevano rallentare questa fase della preparazione ora Federica pensa a riprendere la giusta confidenza con la neve in vista della prima gara della Coppa del mondo 2022/2023 che sarà, come sempre, a Soelden.

“La mia gamba sinistra sta molto meglio – racconta Brignone -. Sono arrivata in Argentina con il dubbio di non sapere se fossi riuscita a completare lo stage, tuttavia il buon lavoro atletico svolto durante l’estate è servito molto e mi ha aiutato a superare l’incertezza. Fisicamente mi sento a posto, sugli sci sto molto meglio rispetto a qualche tempo fa, mi manca solamente un po’ di quella fiducia che arriva solamente con l’allenamento in pista. Abbiamo ancora un po’ di settimane per rifinire la condizione prima dell’esordio in Coppa del mondo a Soelden. Le condizioni della neve a Uhsuaia sono state ottime, abbiamo avuto un sacco di giorni positivi, il meteo è stato favorevole”.

di Francesco Lovati
21 Settembre 2022

Commenti sull'articolo

Aggiungi un commento

Questa domanda è un test per verificare che tu sia un visitatore umano e per impedire inserimenti di spam automatici.