Blizzard Zero G LT 80, lo sci da alpinismo che pesa meno di un chilogrammo

05 Ottobre 2022

© Fotografia - Daniele Molineris


La leggerezza è tutto ma in discesa lo sci deve essere divertente e sicuro. Parte da questo concetto il nuovo Zero G LT 80, novità di Blizzard per la stagione 2022/2023. Si tratta di un attrezzo completamente nuovo e caratterizzato dall'estrema leggerezza, meno di un chilogrammo (980 grammi per la misura 171 cm), che si rivolge a professionisti e a sciatori esigenti appassionati di "light touring". Il punto di forza di questo attrezzo è però quello di abbinare all'estrema leggerezza anche un buon feeling in discesa.

"Abbiamo sviluppato lo Zero G LT 80 per portare le caratteristiche prestazioni in discesa degli sci Blizzard anche nella categoria degli sci da ski touring al di sotto del chilogrammo di peso - commenta Carlo Sammartini, Blizzard product manager - Per raggiungere questo obiettivo, abbiamo unito i vantaggi della nostra esclusiva e sofisticata costruzione Trueblend Woodcore con tecnologie in carbonio allo stato dell'arte, in un design accuratamente messo a punto".

E questo è utile non solo per un maggior divertimento in discesa ma anche per una maggiore sicurezza, in particolare sui pendii più ripidi e difficoltosi. Un risultato che è stato raggiunto cercando un flex perfettamente bilanciato realizzato tramite il Trueblend Tour Woodcore, ovvero l'assemblaggio di due diverse tipologie di legno (paulonia e pioppo) che vanno a formare un'unica anima, con stringer posizionati in modo tale da creare diverse densità e quindi un controllo ottimale della flessibilità dell'attrezzo. In particolare, al centro dello sci la densità è maggiore per garantire maggiore stabilità, così come sulle code che devono garantire un buon sostegno, mentre le punte sono più "leggere" per facilitare l'ingresso curva.

Per garantire l'estrema leggerezza di questo sci è stata adottata una struttura in fibra di carbonio unidirezionale "che offre una perfetta resistenza torsionale e un flex più tollerante per prestazioni ottimali in discesa". Inserti in fibra di carbonio sono poi presenti anche nei punti di montaggio degli attacchi per rinforzare il sostegno e migliorare il trasferimento delle forze e quindi la presa di spigolo.

 

di Redazione DoveSciare.it
05 Ottobre 2022

Articoli promozionali

3 Cime/3 Zinnen Dolomiti in inverno - Emozioni indimenticabili

Cinque montagne collegate, ognuna con il proprio carattere unico. I nostri impia... CONTINUA
Nell’abbraccio dell’inverno col “Gallo Rosso”

Sul sito www.gallorosso.it è possibile scegliere gli agriturismi “Gallo Rosso... CONTINUA
SI TORNA IN PISTA A SAN MARTINO DI CASTROZZA

L’inverno in montagna è qualcosa di speciale. Anche nel comprensorio di San M... CONTINUA
Come risparmiare acquistando lo skipass

Quante volte ti è capitato di voler andare a sciare, ma il tuo primo pensiero e... CONTINUA
CheckYeti: Trovare la migliore scuola di sci non è mai stato così facile

Le lunghe code davanti all'ufficio della scuola di sci e i corsi di sci al compl... CONTINUA
ALPE CIMBRA, un inverno su misura per tutta la famiglia

Tutto è pronto sulla Skiarea Alpe Cimbra, in Trentino, per una lunga stagione d... CONTINUA

Commenti sull'articolo

Aggiungi un commento

Questa domanda è un test per verificare che tu sia un visitatore umano e per impedire inserimenti di spam automatici.