Cervinia e Cogne flagellate da maltempo e inondazioni, video

01 Luglio 2024

© Fotografia - Rete 55


Proprio in questi giorni la stagione turistica estiva decolla nelle località di montagna ma Cogne e Cervinia hanno al momento altri problemi da risolvere dopo le inondazioni che hanno colpito nelle scorse ore i borghi valdostani.

Il presidente della Regione Valle d'Aosta, Renzo Testolin ha spiegato che è stato richiesto lo stato di calamità naturale in Valle d'Aosta. Si tratta, come commenta il direttore della Protezione civile regionale Valerio Segor di eventi d'emergenza  "di interesse nazionale per l'entità del danno e per la gestione complessa".

A Cogne una grave alluvione ha provocato ingenti danni a infrastrutture con gravi danneggiamenti in particolare alla stata regionale 47. Il sindaco, Franco Allera, spiegando all'ANSA che Cogne è una località che vive di turismo, "stiamo lavorando per trovare un sistema che ci consenta in breve tempo di portare a Cogne i nostri affezionati villeggianti. Da stamattina è ripresa l'evacuazione dei turisti in elicottero, ce ne sono ancora 600 da portare a valle. Contiamo anche a breve di aprire una strada trattorabile per Valnontey e di sistemare l'acquedotto".

A Cervinia (video) l'inondazione ha colpito anche il centro con "danni sono ingenti, si parla di milioni e milioni di euro, perché tutti i negozi hanno i magazzini che sono sotto il livello della strada, quindi il torrente Marmore straripando ha riempito garage, boxe, e anche diversi locali" ha commentato Massimo Chatrian, vicesindaco di Valtournenche all'ANSA. La situazione qui sta tornando lentamente sotto controllo con lavori di sistemazione che interessano gli argini e le vie del centro.

 

di Redazione DoveSciare.it
01 Luglio 2024

Località di cui si parla nell’articolo:

Breuil Cervinia Cogne
Per le tue prossime sciate...
Info PR
Oltre ad essere un comprensorio sciistico dai dislivelli vertiginosi, Monteros...
CONTINUA