Fraiteve Olympique - Pista discesa libera femminile San Sicario

Come arrivare

Due sono le possibilità:

  • da Sestriere con la telecabina Sestriere-Fraiteve
  • da Sansicario con la seggiovia Ski lodge Sellette + seggiovia Roccia Rotonda + sciovia Fraiteve

Descrizione

La pista n 18, la Fraiteve Olympique è molto tecnica, disegnata appositamente per le gare di discesa libera del superG femminile delle Olimpiadi Invernali del 2006. E' una nera, però in molti tratti è più abbordabile, da rossa. Si sviluppa lungo le pendici del monte Fraiteve e presenta una pendenza media del 27%.

Parte dalla sommità del monte omonimo, e subito ci si carica di adrenalina nel lungo pistone che s'incontra girando a sinistra verso San Sicario. Il primo tratto è la pista rossa 79 Alta, una bella discesa di 3700 m, larga e ben esposta al sole. Scendendo incontriamo un pianoro da cui partivano le atlete delle Olimpiadi. Giriamo verso destra lasciando sulla sinistra gli skilift del Fraiteve e imbocchiamo la curva  Half Pipe. All'incrocio con la pista 21 scendiamo diritti verso il famoso Salto della Roccia Rotonda, che durante le Olimpiadi presentava un'altezza di 20 - 25 m. Ora ci aspetta il punto più difficile: il muro Colombiere da dove partiva il SuperG. Proseguiamo, ecco il Salto della Marmotta, una diagonale in controtendenza spesso ghiacciata sino al Piano Sellette, da dove parte la seggiovia Roccia Rotonda. Passiamo in località Soleil Boeuf, dopo il salto, la pista entra nel bosco pur rimanendo larga. Scendiamo, il tracciato diventa tecnico con alcuni cambi di direzione, un murettino ed ora ... uaohh! Il salto finale, il Salto de la Mais! E l'arrivo.

La pista termina a monte del centro commerciale di Sansicario, a 1738 metri.

Informazioni

Località: Sansicario
Quota di arrivo: 1730 m
Quota di partenza: 2689 m
Dislivello: 959 m
Lunghezza: 3500 m
Tipo pista: Coppa del mondo
Livello: Difficili

Articoli promozionali

Training Outdoor - Allenati sempre e ovunque

Al parco, in spiaggia o semplicemente in città. Ritrova il piacere di allenarti... CONTINUA

Video

Cartina

Aggiungi un commento