FORCELLA AURINE - amici in società per il rilancio

16 Novembre 2017


Si chiama DESMA la nuova società formata da un gruppo di amici che vogliono investire e rilanciare la stazione di Forcella Aurine a Gosaldo, nelle Dolomiti Agordine. Sono Alessandro (amministratore), Marco e Massimo De Nardin, Michela De Dorigo (figlia di Valerio), Santo De Dorigo (figlio di Marcello), Morgan Gnech, Sharon De Marco, Alex Renon, Alberto Serafini, Erik Vigilante e Denis Gnech.

DESMA è l’insieme delle iniziali di tutti i giovani che si sono uniti in questa bella storia di imprenditorialità. Santo De Dorigo è figlio di Marcello De Dorigo, atleta di sci nordico negli anni 1956- 1964, che vinse 8 titoli italiani e primo atleta al mondo in grado di battere i  fondisti nordici in gare internazionali. Santo De Dorigo in questi anni ha portato avanti  la stazione sciistica creata dal padre Marcello e dallo zio Valerio.


Spiega Morgan Gnech "Siamo persone con competenze diverse e ognuno agirà nel campo che più gli compete. In questi mesi abbiamo trovato la collaborazione di tantissime persone che a Forcella Aurine devono tanto e a cui sono legate. Hanno messo a disposizione mezzi e capacità grazie ai quali abbiamo fatto lavori significativi: abbiamo sfalciato i pendii, potenziato l’impianto di innevamento con l’acquisto di un nuovo cannone, realizzato una torre di raffreddamento dell’acqua, sistemato uno dei due gatti delle nevi a cui fra poco se ne aggiungerà un terzo per ripristinare la pista da fondo».

Aggiunge Gnech  "Abbiamo in cantiere molte idee, contiamo di metterle in campo al momento opportuno senza fare il passo più lungo della gamba. Per quest’inverno vorremmo sfruttare la sera, in particolare il venerdì, puntando su uno skipass comprensivo di pista e di menu al ristoro di Cinzia e Mario Modonesi».
L’obiettivo è di aprire la stagione l’8 dicembre “La stagione è iniziata nel modo migliore – dice Michela De Dorigo – gli impianti apriranno il venerdi, sabato e domenica anche di sera poiché le piste sono illuminate, eventualmente in altri giorni su richiesta dei maestri di sci o organizzatori di eventi”.
“A proposito di prezzi – prosegue Michela De Dorigo – vogliamo venire incontro alle famiglie: se composte dai genitori e due figli fino a 12 anni, pagheranno in totale 49 euro. Il giornaliero o serale costerà 20 euro, 16 per i giovani"

 

di Andrea Greco
16 Novembre 2017

Località di cui si parla nell’articolo:

Forcella Aurine

Articoli promozionali

3 Cime/3 Zinnen Dolomiti in inverno - Emozioni indimenticabili

Cinque montagne collegate, ognuna con il proprio carattere unico. I nostri impia... CONTINUA
Breve guida per godersi il Trentino in inverno: sci, outdoor, offerte

Inizia la stagione sciistica in Trentino dove ad attendere gli sciatori ci sono ... CONTINUA
SI TORNA IN PISTA A SAN MARTINO

Ad un solo grado di separazione dal Paradiso! La skiarea San Martino – Passo R... CONTINUA
Alpe Cimbra, è tutto pronto per una lunga stagione di sci

Tutto è pronto sulla Skiarea Alpe Cimbra in Trentino per una lunga stagione di ... CONTINUA
Skipass online con Snowit: come evitare assembramenti e code in cassa

L’ultimo anno e mezzo a causa della pandemia è stato un periodo molto diffici... CONTINUA
Helly Hansen porta la sostenibilità sulle piste da sci con la tecnologia Lifa Infinity

Il brand norvegese presenta per la prima volta una collezione di giacche e panta... CONTINUA

Commenti sull'articolo

Aggiungi un commento

Questa domanda è un test per verificare che tu sia un visitatore umano e per impedire inserimenti di spam automatici.