DOLOMITI SUPERSKI – 100 milioni investiti per la nuova stagione

10 Settembre 2019


Anche quest'anno il Dolomiti Superski si conferma come “locomotiva” del comparto sciistico nazionale.

In vista della stagione sciistica 2019 2020 sono infatti stati investiti ben 100 milioni di euro. Le 130 società che operano nelle 12 ski area del Dolomiti Superski stanno lavorando per migliorare ulteriormente le ski area che già oggi sono tra le più moderne ed efficienti delle Alpi. Al via della stagione, che inizierà il 30 novembre a Cortina d’Ampezzo, Plan de Corones, Carezza, Arabba/Marmolada, Val di Fiemme/Obereggen, San Martino di Castrozza/Passo Rolle, Alpe Lusia/San Pellegrino e Civetta e la settimana seguente nei rimanenti comprensori, tante sono le novità che aspettano gli appassionati di sci.

100 milioni di euro dicevamo, di cui 30 solo per gli impianti di innevamento, che renderanno ancora migliora l'esperienza sciistica, già unanimemente riconosciuta come eccelsa, del Dolomiti Superski.

Tra gli altri interventi, congiuntamente a varie modifiche ed adeguamenti, spiccano 8 nuovi impianti di risalita a Cortina d'Ampezzo (nuova cabinovia Freccia nel Cielo), Plan de Corones (nuova cabinovia Rara), Alta Badia (Nuova seggiovia Stella Alpina e nuova cabinovia La Crusca 2 ), Alpe di Siusi (nuova seggiovia Bamby), Obereggen (nuova seggiovia Reiter Joch), 3 Cime Dolomiti (nuova seggiovia Hasenköpfl) e San Martino di Castrozza/Passo Rolle (nuova seggiovia Cigolera).

di Redazione DoveSciare.it
10 Settembre 2019

Articoli promozionali

Alpe Cimbra paradiso dell'outdoor

L’Alpe Cimbra di Folgaria Lavarone e Lusérn in Trentino si trasformano da mag... CONTINUA
Un pezzo di paradiso allo Sport Hotel Panorama

Alle porte delle Dolomiti di Brenta, sull’altopiano della Paganella, un luogo ... CONTINUA

Commenti sull'articolo

Aggiungi un commento

Questa domanda è un test per verificare che tu sia un visitatore umano e per impedire inserimenti di spam automatici.