TOSCANA - Dal Collegio Maestri di sci 3000 euro agli ospedali regionali

25 Marzo 2020

© Fotografia - Abetone


Il Collegio dei Maestri di sci della Toscana offre il suo contributo per sostenere sforzi volti al contenimento del Covid-19 (Coronavirus). L'associazione ha effettuato una donazione di 3.000 all’Estar (Ente di supporto tecnico-amministrativo regionale) che ha aperto un conto corrente bancario finalizzato alla raccolta di denaro che sarà poi destinato ad acquistare farmaci, dispositivi medici, dispositivi di protezione individuale e attrezzature sanitarie.

“Abbiamo deciso di dare il nostro contributo agli ospedali e quindi ai pazienti colpiti da Covid-19 - ha spiegato Giacomo Bisconti, presidente del Collegio toscano - In un momento così difficile per l’Italia e per la nostra regione, vogliamo dare un segnale di solidarietà, augurandoci che la situazione migliori al più presto possibile. Ringraziamo tutti i medici e gli operatori sanitari impegnati in prima linea nelle cure e l’invito, per tutti, è di restare a casa. Anche noi come è necessario e giusto che sia, abbiamo sospeso le nostre attività ma quando sarà possibile, una volta passata l’emergenza, saremo pronti a ripartire con tutte le nostre energie, nonostante la stagione invernale sia stata davvero difficile. Ci prepariamo ad accogliere turisti e sciatori sulle nostre montagne, che avranno bisogno di sostegno, vista la presenza di tante attività produttive e legate in vario modo al turismo”.

di Redazione DoveSciare.it
25 Marzo 2020

Articoli promozionali

Sport Hotel Panorama: Ricomincio da qui

Dal resort Trentino di Fai della Paganella, alle porte delle Dolomiti di Brenta,... CONTINUA
L’Alpe Cimbra di Folgaria Lavarone Lusérn una vacanza in libertà!

La natura è il tuo parco avventura L’Alpe Cimbra si trova tra le infinite... CONTINUA
DOVESCIARE. L'app per non perdersi in pista.

Quante volte ti è successo di perdere gli amici mentre scii? Vuoi per una svolt... CONTINUA

Commenti sull'articolo

Aggiungi un commento

Questa domanda è un test per verificare che tu sia un visitatore umano e per impedire inserimenti di spam automatici.