PASSO DELLO STELVIO - Gli azzurri tornano sugli sci il 1 giugno

29 Maggio 2020

© Fotografia - Passo dello Stelvio


Se per l'apertura dello sci estivo si dovranno attendere i prossimi passi dell'uscita dal lock down, il Passo dello Stelvio si prepara ad accogliere i primi atleti di Coppa del mondo. Sul ghiacciaio a cavallo tra Lombardia e Alto Adige giugno coincide con l'apertura dei primi skilift per permettere agli azzurri, a secco di neve da marzo, di tornare ad allenarsi. 

La società Sifas che gestisce impianti e piste del Passo dello Stelvio ha infatti stipulato un accordo con la Fisi che riserva le piste in prossimità dell'Hotel Livrio agli allenamenti della nazionale italia di sci alpino, sci di fondo e nowboard. L'albergo sul ghiacciaio metterà inoltre a disposizione 90 stanze per atleti, allenatori e staff tecnico, ovviamente nel rispetto delle norme anti Coronavirus. 

"Nei primi giorni sfrutteremo la pista Geister-1 sul versante altoatesino - spiega Massimo Rinaldi. ds della nazionale italiana -, successivamente ci sposteremo anche sul versante lombardo, nonostante sia ancora vigente il divieto di utilizzo delle piste, grazie ad una deroga concessa da Regione Lombardia. C'è tanta voglia di ricominciare in tutti noi, dagli allenatori agli atleti".

Sul ghiacciaio dello Stelvio tornerà sulla neve Federica Brignone, vincitrice della Coppa del mondo di sci 2020, e la squadra femminile praticamente al completo. Fede con Goggia e Bassino, ovvero il "team elite" rimarrà sul ghiacciaio fino al 15 giugno, con anche le velociste Elena Curtoni, Francesca Marsaglia, Nicol Delago, Nadia Delago, Verena Gasslitter, Roberta Melesi e Laura Pirovano. Il programma delle slalomiste si chiude invece il 12 giugno e saranno presenti Irene Curtoni, Lara Della Mea, Martina Peterlini e Marta Rossetti.

Tra gli uomini invece non ci sarà Domik Paris, ancora alle prese con il recupero dall'infortunio, che sta procedendo comunque molto bene. Fino al 12 giugno ci saranno i velocisti  Christof Innerhofer, Emanele Buzzi, Mattia Casse, Matteo Marsaglia e Alexander Prast con i ragazzi del gruppo di Coppa Europa, mentre gli specialisti delle discipline tecniche di Coppa del mondo arriveranno allo Stelvio nella seconda settimana di giugno. 

"Il programma sarà quello di tutti gli anni - conclude Rinaldi - Si comincerà con esercizi propedeutici, per passare poi ai primi ciuffetti, fino a qualche giro di slalom e gigante, con i velocisti che potranno anche tirare qualche curva di supergigante. Avremo nella fase iniziale due settimane a disposizione, c'è il tempo per compiere un buon lavoro e le previsioni meteorologiche potrebbero favorirci".

 

 

di Redazione DoveSciare.it
29 Maggio 2020

Località di cui si parla nell’articolo:

Passo dello Stelvio

Articoli promozionali

Sport Hotel Panorama: Ricomincio da qui

Dal resort Trentino di Fai della Paganella, alle porte delle Dolomiti di Brenta,... CONTINUA
L’Alpe Cimbra di Folgaria Lavarone Lusérn una vacanza in libertà!

La natura è il tuo parco avventura L’Alpe Cimbra si trova tra le infinite... CONTINUA
DOVESCIARE. L'app per non perdersi in pista.

Quante volte ti è successo di perdere gli amici mentre scii? Vuoi per una svolt... CONTINUA

Commenti sull'articolo

Aggiungi un commento

Questa domanda è un test per verificare che tu sia un visitatore umano e per impedire inserimenti di spam automatici.