CORTINA - Mondiali di sci confermati nel 2021

02 Luglio 2020

© Fotografia - Cortina d'Ampezzo


Alla fine i Mondiali di sci alpino di disputeranno nel 2021. La Fis ha rigettato la richiesta inoltrata a maggio dalla Fisi che, d’accordo con i soggetti istituzionali coinvolti, aveva chiesto di poter spostare di un anno la rassegna iridata. Troppe infatti le incognite, e il rischio economico, di una edizione su cui incombe l’incognita Coronavirus.

Detto questo, era sembrato a tutti difficilmente fattibile un Mondiale nell’anno Olimpico (nel 2022 si terranno i Giochi invernali di Pechino) con gli atleti che sarebbero stati costretti a un tour de force tra Coppa del mondo, rassegna a cinque cerchi e infine mondiali. Stancante, stressante (come ci spiegava Federica Brignone in questa intervista) e anche mortificante per la stessa Cortina che avrebbe visto l’appuntamento del rilancio “svalutato” dalla vicinanza delle Olimpiadi.

I Campionati del mondo di sci alpino saranno a Cortina d’Ampezzo dal 7 al 21 febbraio 2021

“Con la nostra disponibilità a posticipare l’evento, volevamo dare il tempo a tutto il sistema locale, nazionale ed internazionale per fare un capolavoro - ha spiegato Alessandro Benetton, Presidente di Fondazione Cortina 2021 -  Ma saremo pronti in ogni caso, dimostrando che un Mondiale può cambiare la storia di un territorio nonostante le avversità. Abbiamo lavorato duramente e senza sosta nel corso degli scorsi anni, senza fermarci nemmeno durante i mesi più duri dell’emergenza coronavirus: la squadra è pronta e stiamo terminando le ultime rifiniture alle infrastrutture per ospitare le competizioni".

I problemi che aveano portato Coni, Fisi, Fondazione e gli altri attori coinvolti a chidere il rinvio era basata essenzialmente sulle difficoltà a valorizzare al massimo economicamente l'evento. Preso atto della decisione della Federazione Internazionale, l'impegno è comunque quello di proporre una grande manifestazione sportiva che potrebbe essere il primo grande evento post Covid-19.

"Dalle Istituzioni agli impiantisti, dagli albergatori alle diverse categorie economiche e sociali: tutti sono al nostro fianco per percorrere ora con entusiasmo e fiducia l’ultimo miglio che ci separa dall’evento iridato, consapevoli che avremo la responsabilità di gestire la prima manifestazione sportiva internazionale dell’era post-Covid. Cortina 2021 sarà decisiva per rimettere in circolo energie positive nel Paese e tornare a guardare al domani con la fiducia e l’orgoglio di essere italiani”.

Sempre parlando del lato economico, la Fis darà una mano in caso di un'eventuale cancellazione:

“Sosterremo finanziariamente la Federazione italiana per un massimo di 10 milioni di franchi svizzeri – ha spiegato Gian Franco Kasper, Presidente della FIS, - in caso di cancellazione dei Mondiali per un ritorno dell’epidemia da Covid. E’ una forma di garanzia che la Federazione ha voluto dare all’Italia, auspicando che non ce ne sia bisogno e che il Mondiale si disputi regolarmente. Siamo molto felici per la soluzione trovata e che le gare possano rimanere nelle date originali".

 

di Redazione DoveSciare.it
02 Luglio 2020

Località di cui si parla nell’articolo:

Cortina d'Ampezzo

Articoli promozionali

Sport Hotel Panorama: Ricomincio da qui

Dal resort Trentino di Fai della Paganella, alle porte delle Dolomiti di Brenta,... CONTINUA
L’Alpe Cimbra di Folgaria Lavarone Lusérn una vacanza in libertà!

La natura è il tuo parco avventura L’Alpe Cimbra si trova tra le infinite... CONTINUA
DOVESCIARE. L'app per non perdersi in pista.

Quante volte ti è successo di perdere gli amici mentre scii? Vuoi per una svolt... CONTINUA

Commenti sull'articolo

Aggiungi un commento

Questa domanda è un test per verificare che tu sia un visitatore umano e per impedire inserimenti di spam automatici.