FOPPOLO - 50 mila euro per le seggiovie. E si aspetta Carona

08 Ottobre 2020


Foppolo guarda alla nuova stagione sciistica, pur tra mille incognite, e ha pronto il bando per la gestione delle seggiovie Quarta Baita e Montebello fino al 31 agosto 2021. La base d’asta sarà di 50 mila euro, per un anno (più il 20% degli utili della gestione), cifra determinata anche dall’incertezza della situazione di Carona.

Il 13 ottobre la curatela del fallimento Brembo Ski metterà nuovamente all’asta seggiovie e attrezzature (gli impianti in Val Carisole, Valgussera e Conca Nevosa anzitutto), senza la certezza che vi sia un compratore. Il comprensorio potrebbe dunque partire dimezzato.

A dire la verità, per l’asta si è fatto avanti l’imprenditore Stefano Dentella, di Aviatico, che già l’anno scorso aveva gestito il comprensorio con buoni risultati nonostante i problemi sopraggiunti in seguito al Covid. L’offerta è di 1,4 milioni di euro, subordinata, però, all’inclusione nell’asta della disponibilità per otto anni delle due seggiovie di Foppolo, a un canone annuale di 30 mila euro più il 2% del fatturato del comprensorio.

di A. C.
08 Ottobre 2020

Località di cui si parla nell’articolo:

FoppoloCarona

Articoli promozionali

Polartec e Houdini, il fleece open-source contro lo spreco di plastica

Il nuovo fleece di Houdini diventa open-source per aiutare i designer a combatte... CONTINUA
DOVESCIARE. L'app per non perdersi in pista.

Quante volte ti è successo di perdere gli amici mentre scii? Vuoi per una svolt... CONTINUA

Commenti sull'articolo

Aggiungi un commento

Questa domanda è un test per verificare che tu sia un visitatore umano e per impedire inserimenti di spam automatici.