CAREZZA - La cabinovia König Laurin è quasi pronta, ecco come sarà la stazione sotterranea

10 Novembre 2020

Arch. Tscholl - Cabinovia König Laurin, stazione a monte, rendering
L’incertezza legata all’epidemia di Coronavirus non ha fermato gli investimenti a Carezza, una delle più dinamiche ski area del Dolomiti Superski. Il progetto della nuova cabinovia König Laurin è infatti in fase di ultimazione e sarà inaugurata non appena sarà possibile aprire le piste.


“Negli ultimi mesi abbiamo lavorato sodo per realizzare quest’opera che cambierà completamente il volto della nostra ski area. Abbiamo lavorato tanto e stiamo facendo le ultime verifiche - spiega Florian Eisath, ex gigantista azzurro oggi Ceo di Carezza Dolomites  - E’ stato un grande investimento che ha ottimizzato la ski area e a cui si aggiunge un ulteriore miglioramento, ovvero il prolungamento della seggiovia Tschein fino a Moseralm”.

cabinovia kownig laurin carezza

La particolarità della nuova cabinovia Konig Laurin è la stazione a monte, completamente interrata nella parete del Catinaccio, un modo per portare gli sciatori in quota in tutta comodità minimizzando l’impatto visivo in uno dei luoghi più suggestivi delle Dolomiti. A Carezza si è investito anche nell’ulteriore potenziamento dei sistemi di innevamento programmato e nell’ottimizzazione della battitura delle piste. Lo scopo è quello di avere una ski area sempre perfettamente sciabile ma al contempo anche ridurre le emissioni ed essere il più possibile rispettosi dell’ambiente.


E come sarà il prossimo inverno?


“A causa del Covid sarà un inverno senza dubbio diverso, siamo in ogni caso convinti che  potremo goderci delle bellissime giornate sugli sci - conclude Eisath - A Carezza abbiamo sette diversi punti di accesso al comprensorio, l’ideale per non creare code all’arrivo sulle piste. Oltre a questo abbiamo sviluppato la possibilità di acquistare skipass online che possono essere poi ritirare nei pick up box e ci siamo accordati con 12 ristoranti per garantire una turnazione e l’accesso alle strutture di ristorazione con turnazioni”.

Leggi anche: Carezza, la ski area che vuole diventare a impatto zero

di Redazione DoveSciare.it
10 Novembre 2020

Località di cui si parla nell’articolo:

Carezza - Passo Costalunga

Articoli promozionali

Prepararsi alla riapertura degli impianti sciistici: skipass online con Snowit e nuove regole

Finalmente dovremmo avere una data certa per l’apertura degli impianti sciisti... CONTINUA
CheckYeti: Trovare la migliore scuola di sci non è mai stato così facile

Le lunghe code davanti all'ufficio della scuola di sci e i corsi di sci al compl... CONTINUA
Inverno negli agriturismi in Alto Adige: non solo sci

Volete conoscere l'inverno dei vostri sogni in Alto Adige, lontano dai soliti se... CONTINUA

Commenti sull'articolo

Aggiungi un commento

Questa domanda è un test per verificare che tu sia un visitatore umano e per impedire inserimenti di spam automatici.